Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

NEWS MILAN – Il futuro societario del Milan continua ad essere uno degli argomenti più discussi. E in questi giorni è anche emersa la possibilità che un gruppo arabo subentri a Yonghong Li come proprietario del club.

Dalle news Milan rivelate a Telelombardia è emerso che si tratterebbe del Fawaz Abdulaziz Alhokair Group. E’ una società saudita che lavora nel settore immobiliare e commerciale ad alti livelli. Opera anche in Italia. Ad esempio è socia al 25% con l’immobiliarista Davide Bizzi nel progetto di costruzione di nuovi complessi nell’area Falck nella periferia di Milano. La zona di Sesto San Giovanni, accostata al Milan per la costruzione eventuale del nuovo stadio di proprietà.

Secondo quanto rivelato da Carlo Festa de Il Sole 24 Ore, il rumors sull’interesse del gruppo arabo per il club rossonero avrebbe una logica. Il Fawaz Abdulaziz Alhokair Group dispone di capitali importanti e potrebbe essere interessato a realizzare lo stadio del Milan. E’ ben noto tra gli addetti italiani del real estate e tra le banche. Si serve solitamente di uno studio importante come BonelliErede. In passato aveva esaminato la possibilità di partecipare al progetto inerente l’impianto sportivo della Roma.

Il noto giornalista spiega che al momento il Fawaz Abdulaziz Alhokair Group non ha intavolato alcuna trattativa per l’acquisto del Milan. Yonghong Li, attuale proprietario del Milan, sta puntando sul rifinanziamento del debito con Elliott Management Corporation e magari sull’ingresso di un socio di minoranza. Intende rendere più solida la situazione attorno al club.

Se Yonghong Li non dovesse riuscire nei suoi intenti, allora le quote del Milan potrebbero realmente passare al creditore Elliott. A quel punto, il fondo americano metterebbe nuovamente in vendita la società di via Aldo Rossi al miglior offerente. Potrebbe scattare un’asta da 400-500 milioni, che consenta all’hedge fund di Paul Singer di fare una plusvalenza dopo aver prestato 303 milioni (180 alla Rossoneri Lux e 123 al Milan) da restituire entro ottobre 2018 con tanto di interessi (totale da circa 350 milioni). All’asta potrebbe partecipare anche il Fawaz Abdulaziz Alhokair Group.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it