Yonghong Li
Yonghong Li (©Getty Images)

NEWS MILAN Yonghong Li sta cercando di accelerare l’ingresso di un nuovo socio nel club rossonero. Spera di riuscire a concludere l’operazione a breve, così da averne benefici immediati.

La Gazzetta dello Sport scrive che il presidente del Milan vorrebbe concludere in tempo per l’udienza della Camera Giudicante dell’UEFA, che si riunirà il 19 giugno. Presentarsi a Nyon con un nuovo azionista entrato in società sarebbe un’ottima mossa. Tuttavia, è molto difficile riuscire a chiudere l’affare in tempo. Yonghong Li, comunque, ci sta provando. In ogni caso, l’ingresso di un socio di minoranza andrebbe a rendere più solido il club.

Incontri con gli advisor, teleconferenze e corrispondenza e-mail si stanno intensificando col passare delle ore. La trattativa pare essere in stato avanzato e dovrebbe concludersi, comunque, entro fine giugno. In tempo per l’eventuale ricorso al TAS di Losanna, al quale il Milan è pronto a rivolgersi nel caso in cui arrivasse una stangata da parte dell’Adjudicatory Chamber dell’UEFA. Yonghong Li sta cercando di avere il socio pronto già per martedì prossimo, ma cercherà di avercelo almeno per l’eventuale ultima istanza.

Ancora massima riservatezza sul nome di colui che dovrebbe diventare il nuovo azionista del Milan. Ieri sera Il Sole 24 Ore ha rivelato che si tratta di un soggetto americano, mentre ore prima Sky Sport parlava di un imprenditore malese in contatto con Jorge Mendes. L’identità sarà svelata solamente al momento della firma, quando l’operazione verrà definitivamente resa ufficiale. Non rimane che attendere, dunque. Yonghong Li conta di farcela in tempi brevi.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it