Marco Fassone
Marco Fassone (foto acmilan.com)

NEWS MILANMarco Fassone stamane è stato protagonista dell’incontro avvenuto tra la delegazione rossonera e l’Adjudicatory Chamber dell’UEFA e Nyon. E’ stato riesaminato il caso del club, dopo la bocciatura del settlement agreement qualche settimana fa.

L’amministratore delegato del Milan ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine dell’udienza. Ha spiegato di aver chiesto coerenza in merito al trattamento da riservare alla società che rappresenta, dato che a suo avviso l’UEFA si è comportata in maniera diversa dal passato nel giudicare il caso rossonero. Ha auspicato una linea diversa ed è stato molto chiaro nell’esprimersi: «Abbiamo scelto una linea in cui siamo andati per fatti certi e non per supposizioni o congetture, spero che allo stesso modo vengano valutati i fatti certi e non le congetture».

Ovviamente Fassone fa riferimento ai dubbi che l’UEFA, ma non solo, ha sulla proprietà cinese del Milan. E’ risaputo che a Nyon non ci sia considerazione particolarmente buona nei confronti di Yonghong Li, attuale presidente del club, perché non viene ritenuto abbastanza solido e trasparente. Tuttavia, l’amministratore delegato rossonero ci ha tenuto a mostrare che la società funziona, i conti sono in miglioramento e gli impegni economico-finanziari vengono mantenuti. Vedremo se basterà.

Sicuramente avrebbe fatto comodo presentarsi dall’Adjudicatory Chamber con una documentazione inerente il sicuro ingresso di un nuovo socio nel Milan, però non ciò non è avvenuto. Le trattative tra Yonghong Li e alcuni soggetti sono ancora in corso. Fassone, interpellato anche su questo tema, non si è sbottonato: «Non posso dire nulla, sono fatti che riguardano l’azionista come tanti degli argomenti che sono stati discussi oggi». Su questa questione non deve essere l’amministratore delegato a rispondere, dunque, ma un rappresentante della proprietà cinese.


Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it