Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La campagna acquisti rossonera ha già regalato un colpo ad effetto come Gonzalo Higuain, ma Leonardo ha detto che si è trattato di un’occasione e che la società procede con moderazione. Non sono previste spese pazze sul mercato.

Per il Milan è importante riuscire a cedere i giocatori considerati come esuberi, cercando di massimizzare i ricavi. Dopo la cessione al Palmeiras di Gustavo Gomez, che tra prestito e riscatto porterà circa 6 milioni di euro, è venuto il turno di Nikola Kalinic. Per il centravanti croato trasferimento all’Atletico Madrid a titolo definitivo a circa 15 milioni. Ieri ha superato le visite mediche e per oggi è atteso il comunicato. Ma Leonardo non si ferma.

Calciomercato Milan, le cessioni di Leonardo

Come riporta Tuttosport, il Milan deve pensare a piazzare anche Carlos Bacca adesso. L’attaccante colombiano è completamente fuori dal progetto rossonero e guadagna 3-3,5 milioni netti annui. La sua vendita consentirebbe di alleggerire il monte-ingaggi, oltre che di incassare qualcosa sul cartellino. Il Villarreal sta trattando il suo ritorno, però non c’è ancora accordo economico. Il club spagnolo sa che i rossoneri devono cedere il giocatore, dunque gioca di strategia e cerca di limitare l’investimento per un quasi 32enne.

Il futuro di André Silva rimane un’incognita. Comunque il Milan non lo svenderà, vista la spesa effettuata un anno fa per acquistarlo dal Porto. Semmai dovesse essere effettuata una cessione, sarà solamente a cifre ritenute congrue da Leonardo. La situazione del portoghese è diversa da quella di Kalinic e Bacca. E’ un calciatore ancora giovane e con margini di miglioramento. Il Siviglia ha cominciato a fare dei sondaggi, però per adesso non sembra essere nata una trattativa concreta. In uscita ci sono Gabriel Vasconcelos Ferreira, Luca Antonelli, Andrea Bertolacci, Riccardo Montolivo e José Mauri. Si cercherà una soluzione vantaggiosa per ciascuno di loro.

 

Redazione MilanLive.it