Munir e Rodriguez
Munir e Ricardo Rodriguez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Come è noto ormai da tempo, il mercato estivo in Italia è chiuso, mentre in altri campionati europei resterà aperto fino al 31 agosto prossimo, dunque i club di Serie A possono ancora effettuare cessioni verso l’estero.

In casa Milan si era vociferato nei giorni scorsi di possibili tentativi concreti da Francia e Germania per Ricardo Rodriguez; il terzino svizzero classe ’93 era stato accostato a diverse squadre dopo il buon Mondiale disputato con la sua selezione nazionale. In particolare Lipsia, Borussia Dortmund e PSG si erano informate nei riguardi del calciatore del Milan, inizialmente considerato anche sacrificabile vista l’abbondanza di alternativa sulla fascia sinistra di difesa, in particolare dopo l’arrivo in extremis di Diego Laxalt.

Però, come scrive oggi Tuttosport, dopo il caso scoppiato con protagonista Ivan Strinic, appare impossibile che il Milan possa sacrificare da qui a fine agosto Rodriguez; nella giornata di ieri è stato annunciato che il difensore croato, arrivato a costo zero dalla Sampdoria, soffre di una patologia cardiaca piuttosto delicata che prevede l’ingrossamento del cuore, un difetto da tenere sotto controllo e che costringerà Strinic a restere fuori dalle attività sportive per qualche tempo. Il Milan dunque dovrà fare a meno di uno dei suoi terzini e di conseguenza diventa cruciale trattenere Rodriguez come titolare della fascia sinistra, respingendo alla base tutte le possibili proposte in arrivo dall’estero. Anche prima del problema di Strinic comunque il Milan aveva fatto sapere di non voler affatto privarsi dello svizzero senza poterlo rimpiazzare a dovere.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it