Franck Kessié Patrick Cutrone Gonzalo Higuain
Kessie Cutrone Higuain (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un match point per il grande obiettivo. Stasera, alle 20.30 a San Siro, il Milan ha infatti la grande chance di agganciare il 4° posto in caso di successo contro il Genoa.

Basta appena una vittoria e la stagione può assumere tutt’altro volto. Eppure, come sottolinea La Gazzetta dello Sport, appena sei giorni fa Gennaro Gattuso sembrava sull’orlo di un precipizio con una squadra piatta e un esonero incombente. Poi la svolta tutto d’un tratto. Una partita sufficiente non solo per spazzare via voci e dicerie, ma anche per offrire un’opportunità altamente simbolica come quella di stasera.

E adesso sarà ancora 4-4-2 per Rino. Con Gianluigi Donnarumma tra i pali, la linea difensiva vedrà Ignazio Abate e Ricardo Rodriguez sulle corsie con Mateo Musacchio e Alessio Romagnoli al centro e costretti agli straordinari dopo il terribile infortunio di Mattia Caldara. La mediana dovrebbe essere praticmente la stessa di tre giorni fa: Suso e Diego Laxalt (in vantaggio su Hakan Calhanoglu) sulle fasce, Frank Kessié (in pole su Tiémoué Bakayoko) e Lucas Biglia al centro. In attacco spazio al tandem da record composto da Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone. Il Grifone di Ivan Juric risponde con un 3-5-2 e Krzysztof Piątek massimo terminale offensivo. Un enorme minaccia considerando il pessimo score difensivo del Diavolo.

Grafico formazioni Milan-Genoa, tratto da La Gazzetta dello Sport

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it