Pato
Alexandre Pato (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan è in piena emergenza a causa degli infortuni. Ma nel calciomercato di gennaio bisognerà intervenire anche lì dove ci sono dei buchi.

In attacco c’è l’esigenza di almeno un’altra punta, considerando che attualmente in rosa ce ne sono soltanto due. Zlatan Ibrahimovic è il nome più in voga del momento: lo svedese vuole tornare ed è disposto ad accettare anche solo sei mesi di contratto. Ma, come scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport, è ancora in corsa anche la candidatura di Alexandre Pato. Il brasiliano è più giovane di Ibra e soprattutto è più mobile: è una prima punta, però all’occorrenza può agire anche in altre posizioni, magari da esterno d’attacco o seconda punta, quindi offre maggiori soluzioni tattiche.

C’è però un problema: l’ex San Paolo ha un costo più alto. Con il suo attuale club, il Tianjin Quanijan ha una clausola rescissoria da 25 milioni. Una spesa del genere, al momento, non è sostenibile dal club di via Aldo Rossi, che entro fine dicembre riceverà le sanzioni dall’UEFA. Fatto sta che Pato e Leonardo sono costantemente in contatto e continua ad essere una soluzione per l’attacco da non escludere.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it