Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty images)

MILAN NEWS – Quello che i tifosi milanisti definiscono il ‘Paquetime’, per l’arrivo imminente del talento brasiliano, per Gennaro Gattuso è invece tutt’altro.

Il tecnico del Milan ‘snobba’ per il momento le discussioni ed i discorsi sul nuovo acquisto rossonero, che oggi sarà in tribuna a San Siro come spettatore, bensì si concentra su un impegno che ha una valenza fondamentale. Battere il Torino renderebbe il clan di Gattuso una delle squadri più temibili ed in forma del torneo, ma soprattutto una pretendente fortissima e favorita alla qualificazione Champions.

Per tutte le dichiarazioni di mister Gattuso: CLICCA QUI

Ieri in conferenza stampa a Milanello, Gattuso ha pensato piuttosto a spronare i suoi calciatori, chiedendo continuità dopo gli ultimi risultati positivi: “C’è aria nuova a Milanello, da qualche tempo. Come ho già avuto modo di constatare, l’emergenza infortuni ha compattato il gruppo. Con questa voglia e disponibilità, nel calcio tutto può succedere. Non abbiamo ancora fatto nulla”.

La lotta per i primi posti lo vede rivaleggiare con l‘Inter di Spalletti, ma a Gattuso non interessano derby intestini o sguardi particolari agli avversari: “Sorpassarla non è un obiettivo a cui penso, metterei una firma grande come un tavolo per chiudere il campionato al quarto posto dietro a Spalletti. Ho visto Juve-Inter ma non ho gufato”.

Come ricorda la Gazzetta dello Sport, le parole di Vincenzo Montella nei confronti di Gattuso hanno fatto il giro d’Italia. Ma a Rino certe cose interessano ancor meno: “Avevo una sola cartuccia e l’ho già sparata, non posso rispondere tutti i giorni agli attacchi”. Meglio concentrarsi su Milan-Torino, sulla crescita della squadra e sulla formazione da schierare stasera.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it