Riccardo Montolivo
Riccardo Montolivo (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Anche in piena emergenza a centrocampo, Riccardo Montolivo non gioca. Gennaro Gattuso ha preferito rischiare Davide Calabria mezzala piuttosto che dare spazio all’ex capitano rossonero. Un vero e proprio caso irrisolto.

Il tecnico in conferenza stampa ha spiegato che si tratta solo di scelte, non ha nulla contro di lui. Pare ci sia una questione legata al comportamento del giocatore, ma è solo un’ipotesi. Intanto sulla questione è intervenuto Giovanni Branchini, agente del centrocampista. Intervenuto a ‘Deejay Football Club’, il procuratore ha commentato così la situazione: “La decisione dell’allenatore di non prenderlo in considerazione va rispettata anche se ha oltrepassato i limiti della logica. Non voglio parlare di scorrettezza o mobbing, ma è difficile pensare che Montolivo sia diventato il ventisettesimo calciatore per qualità e affidabilità del Milan“.

Montolivo è in scadenza di contratto a giugno 2018. L’agente vedrà di piazzarlo altrove già a gennaio, così da poter tornare a giocare nei prossimi sei mesi con continuità. Proprio sul suo futuro Branchini ha detto: “Le altre squadre penseranno che ha una grave malattia contagiosa… E’ dal 13 maggio che non gioca una partita e nemmeno una partitella in allenamento. Può interessare al Genoa? Non lo so, so solo che Montolivo non ha mai rifiutato alcun trasferimento“.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore