Alessandro Lupi
Alessandro Lupi (foto acmilan.com)

Ancor peggio del Milan di Gennaro Gattuso in questo periodo c’è la formazione Primavera rossonera, vera e propria delusione del campionato di categoria.

I giovani rossoneri sono infatti penultimi in classifica, fermi a 8 punti, con il solo Empoli che ha finora fatto peggio a livello di andamento stagionale. Un disastro che secondo il club di via Aldo Rossi vede il mister Alessandro Lupi come colpevole maggiore. Il tecnico, come riferisce oggi la Gazzetta dello Sport, è stato ufficialmente esonerato dopo l’ennesimo flop in campionato, ovvero la sconfitta interna di ieri contro l’Udinese per 2-1 che ha confermato le enormi difficoltà della giovane formazione.

Il Milan si è subito fiondato alla caccia di una nuova guida tecnica per la Primavera: sono tre i nomi sulla lista dei dirigenti, papabili per prendere il posto di Lupi. Il primo è quello di Marco Simone, ex bomber rossonero che era già stato ‘bloccato’ per allenare il Milan B, ovvero il progetto della seconda squadra milanista che però è sfiorito sul nascere. Il secondo candidato è Ibrahim Ba, altro ex calciatore del Milan che ha il patentino da allenatore ma svolge da anni il ruolo di osservatore rossonero.

Infine il terzo uomo potrebbe essere Angelo Castellazzi, fedelissimo di Leonardo che in passato ha svolto il ruolo sia di vice-allenatore rossonero sia di tecnico delle giovanili. Il suo ultimo incarico fu proprio quello di assistente dell’attuale D.T. milanista all’Antalyaspor.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it