Alessandro Lupi
Alessandro Lupi (foto Milan TV)

La notizia era in realtà già una certezza dallo scorso weekend, ma da oggi è diventata ufficiale: il Milan ha esonerato Alessandro Lupi, ormai ex tecnico della Primavera.

L’allenatore delle giovanili lavorava per il club rossonero dal 2011 ma non è stato effettivamente in grado di portare la formazione Primavera ad alti livelli; anzi i giovani rossoneri appaiono attualmente in crisi nera, essendo penultimi in classifica del campionato di categoria con soli 8 punti conquistati in 13 partite finora disputate, senza dimenticare anche l’eliminazione dalla Coppa Italia Primavera ad opera del Verona. Lupi, che aveva un contratto con il Milan fino al giugno 2020, è stato dunque esonerato per via degli scarsi risultati recenti.

Tutto sulla Primavera del Milan 2018-19: CLICCA QUI

Il Milan sul proprio sito web ufficiale Acmilan.com ha pubblicato una breve nota con cui ha confermato la decisione di chiudere anzitempo il rapporto con mister Lupi: “L’AC Milan comunica di avere esonerato l’allenatore della squadra Primavera Alessandro Lupi, a cui il Club desidera esprimere il proprio ringraziamento per l’attività svolta”.

Ora scatta ufficialmente anche il toto-allenatore per la formazione giovanile del Milan: secondo le ultime indicazioni l’ex rossonero Federico Giunti sarebbe in pole per questo ruolo, seguito dalle candidature di altre vecchie conoscenze di Milanello come Marco Simone, Ibrahim Ba e Angelo Castellazzi.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it