Napoli, Insigne spegne le voci: “Voglio restare a lungo”

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ieri la vittoria del Napoli in casa contro il Cagliari ha avuto pochissimi effetti sulla classifica, se non confermare il secondo posto stagionale degli azzurri.

Importante però è stato il gol segnato a tempo scaduto su calcio di rigore da Lorenzo Insigne, il capitano del Napoli che in questo modo ha dato un calcio netto al suo delicato momento personale, tra prestazioni opache e soprattutto le tante voci sui rapporti ormai logori con l’ambiente Napoli e con il tecnico dei partenopei Carlo Ancelotti.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, Insigne: “Resto al Napoli e penso al rinnovo”

Il gol di ieri, festeggiato con tanto di maglia mostrata alla curva del San Paolo come ha dimostrare la sua volontà di essere ancora parte integrante del Napoli, è stato il pretesto giusto per Insigne per spiegare a tutti quelle che sono le sue volontà, e soprattutto per allontanare le voci di mercato che lo hanno visto anche accostato al Milan in prospettiva futura.

Come riportato da Gazzetta.it, il talento di Frattamaggiore ha fatto chiarezza dopo il 2-1 sul Cagliari: “Sono contento, per un capitano è normale prendersi la responsabilità di tirare un rigore al 93′. Sono felice di potermele prendere queste responsabilità. Il rinnovo? Sto aspettando il presidente, da parte mia c’è la massima disponibilità. Ci siamo chiariti e tutti e due vogliamo andare avanti insieme”.

Dunque Insigne vuole restare a Napoli da leader e trovare al più presto un accordo per il rinnovo, con il benestare di Ancelotti: “Sono contento per Insigne: ha avuto coraggio a tirare il rigore. Non è in un gran periodo, ma questa settimana ha rasserenato lui e noi e il gol è la degna conclusione”. Via tutte le voci e le polemiche, con il Milan che dopo aver sognato per qualche giorno l’ingaggio di uno dei migliori calciatori italiani dovrà ora abbandonare tale tentazione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it