Paquetà espulso in Milan-Bologna: salterà la Fiorentina

Lucas Paquetà espulso arbitro Di Bello Milan Bologna
L’arbitro Di Bello espelle Lucas Paquetà in Milan-Bologna (©Getty Images)

NEWS MILAN BOLOGNA – Questa serata a San Siro ha rivisto la squadra di Gennaro Gattuso riuscire a tornare alla vittoria. La partita Milan-Bologna, infatti, è terminata 2-1 e ciò permette di migliorare la classifica rossonera. Le speranze di andare in Champions League ci sono ancora.

I 3 punti sono la notizia buona di questo match, ma non mancano le note negative. Innanzitutto il comportamento vergognoso di Tiemoué Bakayoko, che nel corso del primo tempo si è preparato in maniera lenta e svogliata quando Gattuso gli ha detto di scaldarsi per sostituire Lucas Biglia. Il mister si è innervosito per l’atteggiamento del mediano francese e ha preferito inserire Josè Mauri, poi autore di una buona prestazione.

Un’altra nota negativa di Milan-Bologna è l’espulsione di Lucas Paquetà nel secondo tempo. Dopo aver subito un fallo brutto, il brasiliano ha reagito nei confronti di Erick Pulgar ed è stato ammonito da Marco Di Bello. Rimasto sorpreso dal cartellino giallo ricevuto, l’ex Flamengo si è è ulteriormente arrabbiato e nella foga ha colpito con una manata sul braccio lo stesso direttore di gara. A quel punto Di Bello gli ha esibito il cartellino rosso. Un’espulsione ingenua e che gli impedirà di essere disponibile per Fiorentina-Milan. Il Giudice Sportivo squalificherà sicuramente Paquetà per una giornata, si spera che non usi la mano pesante sanzionandolo con due.

 

Redazione MilanLive.it