Sky – Milan, Elliott alza il budget. Donnarumma può partire

News Milan, Elliott aumenta il budget per il calciomercato. Gianluigi Donnarumma può essere ceduto

Paolo Maldini Ivan Gazidis
Maldini e Gazidis (foto AC Milan)

Il Milan è in una fase delicata della propria storia recente. Dopo il cambio di proprietà della scorsa estate, con zero programmazione viste le tempistiche cortissime, in questi mesi Elliott ha potuto valutare diverse situazioni.

Ad ottobre aveva deciso di affidare il ruolo di amministratore delegato a Ivan Gazidis, poi subentrato ufficialmente da dicembre 2018. È stata quella la prima vera scelta ponderata del fondo americano. Da quel momento Gazidis ha cominciato a valutare tutto, ed ha proposto il ruolo di direttore tecnico (prima affidato a Leonardo, che poche settimane fa si è dimesso) a Paolo Maldini, il quale ha accettato anche se manca l’ufficialità. Adesso l’ex storico capitano milanista è alla ricerca di un direttore sportivo (è sempre Igli Tare il primo obiettivo) e di un allenatore: praticamente pronto il contratto per Marco Giampaolo, il quale è già a Milano.

I colleghi di Sky Sport 24 hanno riferito che Elliott ha aumentato il budget da destinare al prossimo calciomercato del Milan. Si passerà dai 25 milioni ai 45 milioni di euro, ai quali vanno aggiunti quelli delle probabili cessioni. Tra i partenti c’è Jesus Suso, che piace all’Altletico Madrid. Gigio Donnarumma invece non è in vendita, ma si aspettano offerte. E se dovessero arrivare, verranno prese in considerazione.

Probabilmente Paolo Maldini ha inserito fra le condizioni per accettare la carica di direttore tecnico, proprio l’aumento del budget. Dunque Elliott, che ne aveva stanziati inizialmente solo 25, ora ne ha messi a disposizione 45. Cifra importante per rinforzare una rosa che manca di diversi interpreti. Almeno due difensori, un centrale e un terzino sinistro, centrocampisti e attaccanti. La prossima stagione non sarà possibile fallire la qualificazione Champions League, dunque nelle mani di Giampaolo servirà obbligatoriamente una squadra subito all’altezza.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it