Home Calciomercato Milan Plizzari, Mondiale da protagonista. Ora decide il futuro

Plizzari, Mondiale da protagonista. Ora decide il futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31

Calciomercato Milan: Plizzari protagonista assoluto del Mondiale U20, ora deve decidere il futuro.

Futuro? Voglio giocare, ma ci penserò dopo il Mondiale“. Ecco, ora il Mondiale in Polonia di categoria è finito. Alessandro Plizzari, protagonista assoluto del torneo, deve decidere la soluzione migliore per la sua carriera.

Cinque partite disputate, quattro gol subiti. Ma soprattutto, due rigori parati, contro Ecuador e Mali. Un vero e proprio specialista dagli undici metri. Già nel 2017, al Mondiale U20, il giovane portiere rossonero dimostrò tutte le sue qualità da para rigori nella finale terzo e quarto posto. In Polonia ha ripreso da dove si era fermato, neutralizzando due penalty. Non è una cosa da poco. Ma in queste cinque partite ha fatto molto di più.

MONDIALE U20, UCRAINA-ITALIA 1-0: AZZURRI ELIMINATI, MA CHE BEFFA IL VAR

I dubbi di Plizzari

In un sistema di gioco, quello di mister Paolo Nicolato, che non impone ma subisce, Plizzari si è ritrovato spesso sotto assedio. E ha sempre risposto presente. Non ha responsabilità sui gol subiti, nemmeno nella sfortunata semifinale di oggi pomeriggio, persa contro l’Ucraina per 1-0 con il gol del pareggio annullato dal VAR nel finale. Ora venerdì si giocherà la solita finale terzo e quarto posto, ma per il portiere è arrivato il momento di decidere. Tutto dipende dalle mosse di calciomercato del Milan: se davvero va via Gianluigi Donnarumma, allora la società rossonera può promuoverlo a secondo portiere con Pepe Reina primo a fargli da chioccia. Perché Plizzari ha sicuramente un potenziale enorme, ma forse ad oggi non è ancora pronto per fare il portiere titolare di una squadra importante come il Milan. Se invece ‘Gigio’ resta, il classe 2000 potrebbe prendere in seria considerazione la ricerca di un’altra sistemazione, magari in prestito, come ha fatto lo scorso anno alla Ternana. Le squadre interessate a lui di certo non mancheranno. Ricordiamo che Alessandro ha firmato solo pochi mesi fa un importante rinnovo di contratto fino al 2023, segno che il ‘Diavolo’ punta fortemente su di lui. Per il presente o per il futuro? Questo è ancora tutto da decidere.

MILAN-MASSARA, NESSUN INCONTRO OGGI: LE ULTIME

 

Redazione MilanLive.it