Milan, no ad Areola: atteso rilancio del PSG per Donnarumma

Gigio Donnarumma AC Milan
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Calciomercato Milan: per Donnarumma è atteso un rilancio dal PSG, rifiutato Areola come contropartita.

La scorsa è stata la settimana di Gianluigi Donnarumma al Paris SaintGermain. L’indiscrezione, lanciata da Gianluca Di Marzio, ha creato non poche polemiche. Il problema era chiaramente la formula e l’offerta proposta dai parigini.

20 milioni cash più il cartellino di Alphonse Areola, valutato da Leonardo 30 milioni. Il dirigente brasiliano, tornato in Francia dopo i dieci mesi al Milan, conosce bene la situazione finanziaria difficile dei rossoneri, quindi ha cercato il colpo basso. Ma per fortuna Paolo Maldini e Zvonimir Boban non ci sono cascati, anche perché adesso, con l’esclusione dall’Europa League e la tregua con l’UEFA, il club non ha più bisogno di cedere velocemente. Sicuramente le plusvalenze continuano ad essere una necessità, ma non c’è più l’esigenza di farlo in tempi brevi.

Marco Simone: “Leonardo mancò di rispetto me e il Milan”

Calciomercato Milan, chiesti 50 milioni cash per Donnarumma

Come spiega Tuttosport di oggi, il Milan ora attende un rilancio: chiesti 50 milioni cash, senza contropartite. Areola ai rossoneri non serve: come spiegammo già in un’analisi economica e tecnica, il Diavolo non ha bisogno di un nuovo sostituto, perché in rosa ci sono già Pepe Reina e Alessandro Plizzari, e non può prendere un giocatore che guadagna comunque tantissimo (il portiere francese percepisce 4,5 milioni all’anno). Offerta respinta quindi, ma l’intenzione di vendere Donnarumma c’è ancora. adesso il club rossonero si mette alla finestra e attende rilanci.

Le proposte possono arrivare soltanto dal PSG, con Leonardo che vuole portare con sé Gigio. Gli altri club top in Europa per la porta non hanno problemi. Sullo sfondo c’era il Manchester United, alle prese con il rinnovo di David De Gea, ma pare che si possa prolungare il contratto dello spagnolo. Se non dovesse arrivare l’offerta richiesta, allora Donnarumma potrebbe rimanere al Milan, consapevole del fatto che bisognerà poi buttare giù la trattativa per il rinnovo di contratto, attualmente in scadenza a giugno 2021.

Boban chiama Modric: “Vieni al Milan?”. Affare impossibile

 

Redazione MilanLive.it