Lucas Biglia Patrick Cutrone
Lucas Biglia e Patrick Cutrone (©Getty Images)

Ceduto André Silva al Monaco, ora è in arrivo il momento di Patrick Cutrone. Ma come riferisce Alfredo Pedullà attraverso il proprio sito, c’è un problema: ossia l’attaccante rossonero al momento non apre a un trasferimento al Wolverhampton.

La soluzione, infatti, non convince il ragazzo che in realtà vorrebbe avere una chance da Marco Giampaolo, in virtù anche del nuovo modulo a due punte che gli permetterebbe di non vivere un’altra stagione nell’ombra di Krzysztof Piatek.

Milan, serve cassa per l’assalto a Correa

Così occhio anche alla posizione di Frank Kessie, perché nelle prossime ore Paolo Maldini incontrerà l’Atlético Madrid per Angel Correa e vorrebbe arrivarci con le carte necessarie per poter chiudere l’affare. Il centrocampista ivoriano, ancora in vacanza dopo la Coppa d’Africa, piace in Premier League e potrebbe aiutare a far cassa per l’assalto all’argentino.

E sullo sfondo resta sempre Suso, designato sin dall’inizio come potenziale sacrificabile. Giampaolo continua a provarlo nel ruolo di trequartista, ma la sua posizione è calda. Tant’è che nelle ultime ore c’è stato un nuovo confronto tra la società e Alessandro Lucci, agente del giocatore, al quale è stato ribadito la possibilità di cederlo per un favore inferiore alla cifra della clausola rescissoria. Quindi non 38 milioni di euro, ma per poco meno. E la Roma osserva interessata.

Milan, la strategia per l’attacco

Il piano della triade Maldini-Boban-Massara, intanto, è entrato in azione: sacrificare le due prime punte in rosa per prendere un fantasista. In particolare Correa appunto, 24enne in forza all’Atlético Madrid ma intenzionato a cambiare aria dopo quattro anni nella capitale spagnola.

L’obiettivo della società è prendere un giocatore di qualità che sfrutti al 100% la vena realizzativa di Piatek. Uno dei problemi dello scorso anno, infatti, è stata proprio l’assenza di assist-man che illuminassero il polacco, con Hakan Calhanoglu e Suso che davvero poche volte hanno lasciato il segno in tal senso. Ripartire senza ripetere gli errori dell’ultima stagione: è questo l’obiettivo di Elliott Management Corportation.

Demiral, chiacchierata tra Giampaolo e Sarri: il retroscena

 

Redazione MilanLive.it