CorSport – Milan, Donnarumma resta: ora serve la “prova d’amore”

Donnarumma rimarrà al Milan ancora per un’altra stagione, niente PSG o Manchester United. Ma il club si aspetta che accetti di rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2021.

Gianluigi Donnarumma Milan
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Salvo sorprese, Gianluigi Donnarumma resterà ancora al Milan. Nonostante le voci circolate settimane addietro su una possibile cessione, il suo futuro dovrebbe essere ancora a tinte rossonere.

Leonardo ci aveva provato a portare Gigio al Paris Saint-Germain, ma la sua offerta è stata rifiutata. Non sembrano essere previsti nuovi rilanci da parte del PSG, ormai convinto di puntare su Alphonse Areola. E non ci sarà alcuna proposta neppure dal Manchester United, che sta per rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2020.

Non ci sono opzioni, dunque per un eventuale trasferimento del 20enne portiere del Milan. Ma comunque la società non può stare completamente tranquilla, dato che il contratto di Donnarumma scade a giugno 2021 ed è importante rinnovarlo quanto prima. Essendoci di mezzo un agente come Mino Raiola, la trattativa non si presenta affatto semplice.

Il Corriere dello Sport spiega che qualche contatto c’è stato e nelle prossime settimane i discorsi possono essere approfonditi. Il Milan vorrebbe prolungare l’attuale contratto di Gigio, ma con un ingaggio più basso degli attuali 6 milioni di euro netti annui. Il quotidiano sportivo italiano scrive che il club si aspetta una sorta di “prova d’amore” da parte di Donnarumma nell’accettare il rinnovo a condizioni differenti. Con Raiola a trattare non sarà facile arrivare all’accordo in tempi previ, ma in via Aldo Rossi sperano di farcela.

CorSera – Milan, ecco quando potrebbe rientrare Theo Hernandez