AS – Modric, niente amichevole in Austria: scelta tecnica?

Secondo il quotidiano spagnolo, Modric potrebbe non essere partito per l’amichevole Salisburgo-Real Madrid per questioni tecniche. Il Milan lo sogna.

Luka Modric
Luka Modric (©Getty Images)

Il Real Madrid giocherà un’amichevole contro il Salisburgo oggi alle 19. Zinedine Zidane non ha convocato Luka Modric, ufficialmente per problemi fisici. Ma AS.com ipotizza anche questioni di natura tecnica.

I Blancos hanno pensato alla cessione del croato già lo scorso anno: discorsi avviati con l’Inter, ma affare mai concretizzato. Il giocatore è rimasto a Madrid e ha avuto una stagione molto negativa, così come il resto di tutta la squadra. Infatti il Real ha chiuso il cammino in Champions League agli ottavi e in campionato ha dovuto guadagnarsi il terzo posto.

CorSera – Milan, il sogno è Modric: lo scenario

Modric-Real Madrid, possibile divorzio?

Le parti potrebbero decidere di separare le proprie strade. Il Real Madrid vuole liberarsi del suo lauto ingaggio per acquistare Paul Pogba e lo stesso giocatore potrebbe avere voglia di una nuova esperienza, anche se non è da escludere la voglia di rivalsa dopo un’annata sotto il suo livello.

Per il Milan è un sogno, niente di più al momento. Una trattativa impossibile o quasi per i motivi che già sappiamo. Modric è un giocatore strepitoso: ha 34 anni e un ingaggio da 12 milioni, quindi molto lontano dai progetti di Elliott Management. La dirigenza ha detto che c’è spazio anche per giocatori di esperienza, ma le cifre restano molto alte.

Milan-Modric, i tifosi sperano in Boban

I tifosi sperano in Zvonimir Boban, connazionale e grande amico del campione del Real Madrid. E’ giusto però tenere i piedi saldi a terra: probabilmente se ci sarà l’occasione il Milan farà un tentativo, ma resta un’operazione troppo complicata. Sicuramente sarebbe un rinforzo eccezionale per il centrocampo rossonero.

Non solo porterebbe qualità tecniche ed esperienza a livelli altissimi, ma potrebbe garantire la crescita dei tanti giovani presenti in rosa. Da Bennacer a Calhanoglu, da Krunic a Franck Kessie (se dovesse rimanere). Con Modric tutti sarebbero costretti a fare il salto di qualità.

Milan, preso Duarte: depositato il contratto in Lega