Il Milan pensa a Dani Olmo, vecchio pallino di mercato, nel caso in cui non dovesse andare in porto la trattativa per l’argentino Angel Correa dell’Atletico.

Dani Olmo
Dani Olmo (©Getty Images)

Il Milan è sempre al lavoro per regalare a Marco Giampaolo un altro tassello importante in attacco, un calciatore di talento e qualità tecnica che possa giocare da trequartista o da seconda punta.

Il nome più gettonato resta quello di Angel Correa, fantasista dell’Atletico Madrid che però al momento resta una trattativa bloccata: il Milan deve prima fare cassa per poter accontentare la richiesta complessiva da quasi 55 milioni di euro dei ‘colchoneros’, che però sono pronti ad ascoltare eventuali rilanci rossoneri nel mese di agosto.

Laxalt, non solo Parma: piace anche alla SPAL

Dani Olmo obiettivo del Milan: è l’alternativa a Correa

Viste le attuali difficoltà ad arrivare a Correa, che comunque ha rifiutato altre destinazioni per poter dire sì al Milan anche in extremis, il club rossonero starebbe in queste ore valutando un altro profilo adatto alle esigenze offensive.

Si tratta di un vecchio pallino milanista: Dani Olmo, trequartista o ala d’attacco spagnola in forza alla Dinamo Zagabria. Il classe ’98 è reduce da un ottimo Europeo Under 21 vinto con la sua nazionale, ma è ancora sotto contratto con la squadra croata nonostante i tanti apprezzamenti internazionali ed i rumors riguardanti un possibile trasferimento all’estero.

Come scrive il Corriere dello Sport, Dani Olmo poteva finire in Inghilterra, ma la chiusura del calciomercato in Premier League cambierà certamente i suoi piani: lo spagnolo torna nel mirino del Milan, che lo aveva seguito anche a gennaio scorso. Il suo cartellino costa 25 milioni di euro, cifra più accessibile di quella richiesta dall’Atletico per Correa.

Il lavoro di un croato doc come Zvonimir Boban potrebbe sbloccare l’eventuale affare; ovviamente Correa resta la priorità per l’attacco del Milan, ma occhio al ritorno di fiamma per il 21enne nativo di Terrassa.

Feronikeli-Milan 0-2: gol e highlights – VIDEO