Sembra sempre più vicino all’Atalanta il terzino Diego Laxalt: dopo le parole del suo agente, il suo futuro appare lontano dal Milan.

Diego Laxalt
Diego Laxalt (©Getty Images)

Oggi è la giornata decisiva per quanto riguarda il destino di Diego Laxalt, ormai sempre più lontano dalla permanenza al Milan. Il terzino, come segnalato dal suo agente, partirà sicuramente con la formula del prestito.

Le conferme arrivano anche da Sky Sport; pare che il Milan nel colloquio odierno con il procuratore di Laxalt abbia aperto le porte al trasferimento a titolo temporaneo ma con obbligo di riscatto del giocatore, mentre fino a poco tempo fa avrebbe preferito una cessione a titolo definitivo vista l’ingombranza dell’uruguayano in rosa.

Ora il suo futuro potrebbe tingersi di nerazzurro: l’Atalanta è la squadra attualmente in pole per l’ingaggio di Laxalt: i rossoneri sono pronti a valutare ed accettare una proposta di prestito con obbligo di riscatto per il classe ’93, che andrebbe a completare il reparto degli esterni orobici. Giovedì incontro decisivo tra le parti e non è esclusa la fumata bianca.

Se non dovesse andare in porto l’opzione Atalanta, per Laxalt restano vive anche altre piste attualmente secondarie: la Fiorentina, dopo un’eventuale cessione di Cristiano Biraghi, e l’Olympique Marsiglia restano sulle tracce dell’ex genoano, ormai voglioso di prendere una nuova direzione e giocare con continuità.


Milan, settembre mese dei rinnovi: tre prolungamenti in vista