L’edizione odierna di Tuttosport ha ricordato quali sono stati, in tempi recenti, i calciatori fuoriusciti dal vivaio Milan con maggiori risultati.

gianluigi donnarumma
Gianluigi Donnarumma (foto AC Milan)

La Primavera del Milan deve provare a rilanciarsi. Lo sa bene il club, che ha cambiato responsabile del settore giovanile affidandosi ad un ex rossonero come Angelo Carbone.

Un peccato vero la retrocessione dello scorso anno in Serie B, visto che il Milan da sempre è uno dei club con il maggior numero di talenti esplosi nelle proprie giovanili; basti pensare a Gianluigi Donnarumma, l’ultimo grande campione in erba cresciuto a Milanello ed oggi titolarissimo tra i pali di Milan e Nazionale maggiore.

Oggi il quotidiano sportivo Tuttosport ha compilato una sorta di ‘Top 11‘ dei talenti esplosi nel vivaio del Milan negli ultimi anni; ovviamente Donnarumma è a capo di questa ipotetica formazione, che vede la presenza di difensori attualmente di buonissimo livello.

I terzini De Sciglio (Juventus), Darmian (Parma ed ex Manchester United) e Calabria sono tutti calciatori di primo piano, così come il baby Gabbia. L’attuale difensore del Milan si è mostrato già in tutto il suo talento con l’Italia Under-20 agli ultimi Mondiali.

A centrocampo tanta qualità: Locatelli, oggi al Sassuolo, in cabina di regia, affiancato dal romanista Cristante e la mezzala Valoti, che è titolare nella Spal. Infine l’attacco: Verdi, neoacquisto del Torino, alle spalle del duo Cutrone ed Aubameyang.

Questi ultimi due sono dei veri e propri rimpianti per il Milan: il primo è stato ‘sacrificato’ per questioni economiche e ceduto in estate al Wolverhampton. Il secondo non è stato valorizzato a dovere a Milanello ed è successivamente esploso tra Borussia Dortmund e Arsenal.

Rebic: “Conosco il 4-3-3. Posso fare la seconda punta”