Home Milan News Milan, nel 2015 due successi dopo il derby perso

Milan, nel 2015 due successi dopo il derby perso

Il Milan deve risollevarsi dopo il derby perso in malo modo sabato: nel 2015 successe lo stesso ed i rossoneri si rialzarono.

Leao e D'Ambrosio
Rafael Leao in Milan-Inter (©Getty Images)

Il derby lascerà sicuramente alcuni strascichi negativi e polemici in casa Milan. I rossoneri hanno infatti dimostrato di essere ancora indietro dal punto di vista di gioco e feeling in campo.

La sconfitta con l’Inter va però subito archiviata e messa nel dimenticatoio: per fortuna la squadra di Marco Giampaolo ha l’opportunità immediata di rifarsi, visto che giovedì nel turno infrasettimanale tornerà subito in campo contro il Torino.

Non è mai facile riprendersi da una sconfitta nel derby, sia per l’ampia delusione a livello ambientale, sia perché emotivamente sono partite che lasciano sempre qualcosa di negativo all’interno del gruppo.

Il Milan guardi allora all’esempio della stagione 2015-2016: allora la formazione di Sinisa Mihajlovic perse, non giocando poi così male, il derby d’andata contro l’Inter. Era il 13 settembre 2015, decise una rete di Fredy Guarin.

Piuttosto che cadere nello sconforto però quel Milan, ancora molto criticato per una campagna acquisti costosa ma poco fruttuosa, riuscì a reagire alla grande: dopo il k.o. nella stracittadina arrivarono due vittorie sofferte consecutive. 3-2 al Palermo in casa e stesso risultato sul campo dell’Udinese.

Due successi che, almeno per una fase della stagione, rimisero il Milan in corsa per l’alta classifica e fecero dimenticare la crisi post-derby. La speranza è che in questa settimana densa di impegni, contro Torino e Fiorentina, possano arrivare risultati utili e finalmente concreti.

Esonero Giampaolo: per i bookmakers l’ipotesi è plausibile