Home Calciomercato Milan Sportmediaset – Milan ancora su Kabak: la trattativa può riaprirsi

Sportmediaset – Milan ancora su Kabak: la trattativa può riaprirsi

Il Milan non molla la presa su Ozan Kabak, stopper turco che nell’ultima sessione di calciomercato era stato accostato ai rossoneri.

Ozan Kabak Schalke
Ozan Kabak (©Getty Images)

In estate il Milan ha cercato in maniera quasi asfissiante un difensore centrale, che potesse dare ricambio ai titolari e maggiori alternative a mister Giampaolo.

La scelta è ricaduta sul brasiliano Leo Duarte, che stasera dovrebbe esordire come titolare in Genoa-Milan. Ma prima dell’ex Flamengo il club rossonero ha sondato il terreno in maniera concreta su un giovanissimo centrale di spessore.

Si tratta di Ozan Kabak, classe 2000 di origine turca che era considerato un vero e proprio affare, vista la clausola rescissoria che lo avrebbe liberato facilmente dallo Stoccarda.

Milan, Elliott vuole gli acquisti in campo: 150 milioni da valorizzare

Calciomercato Milan, torna di moda il turco Kabak

A spendere i 15 milioni di clausola però è stato lo Schalke 04, club tedesco che ha scelto di puntare ciecamente su Kabak strappandolo improvvisamente alla concorrenza.

Ma come riferito oggi da Sportmediaset, il centrale turco non sta vivendo la stagione che si aspettava con la formazione di Gelsenkirchen; finora Kabak ha giocato pochissimo in Bundesliga, dove vanta solo due presenze per un totali di soli 12 minuti.

Troppo pochi per un centrale di cui si parla un gran bene; colpa anche di un infortunio al piede che in estate ne ha frenato la crescita e l’affidabilità all’interno della squadra di mister Wagner, che continua a preferirgli giocatori più esperti come Sané, Stambouli o l’ex viola Nastasic.

Ecco perché il Milan sembrerebbe pronto a tornare alla carica per Kabak, magari in vista della sessione di gennaio: per lo Schalke il giovane turco non è così indispensabile ed i rossoneri non hanno cambiato idea sulle sue potenzialità.

Possibile che i dirigenti Maldini e Boban riaprano la trattativa a breve, contattando l’entourage dello scontento difensore diciannovenne. In vista della sessione di riparazione Kabak sarebbe un nome intrigante, anche per provare a curare le falle di un reparto acerbo e incompleto.

CF – Nuovo stadio Milan-Inter, Sesto San Giovanni opzione concreta