Home Milan News Milan, Galliani: “Prendo le distanze dalle parole di mio figlio”

Milan, Galliani: “Prendo le distanze dalle parole di mio figlio”

Adriano Galliani ha subito smentito di essere coinvolto nelle accuse del figlio Gianluca, che ha puntato il dito oggi contro il club rossonero.

Adriano Galliani Gianluca Galliani
Adriano Galliani e Gianluca Galliani (©Getty Images)

Le parole di Gianluca Galliani hanno subito scatenato polemiche e risposte piccate. Il figlio dell’ex dirigente del Milan ha infatti oggi puntato pubblicamente il dito contro la società rossonera.

Sul suo profilo LinkedIn, Galliani junior ha scelto una linea dura per commentare l’esonero di Marco Giampaolo dalla panchina del Milan, indicando come colpevoli reali i dirigenti, definiti ‘strapagati’. Una chiara accusa a Paolo Maldini e Zvonimir Boban, rei di non essersi presi le responsabilità dei loro errori a livello tecnico.

In molti hanno subito ricollegato, in maniera inevitabile, le parole di Gianluca al pensiero del padre Adriano Galliani, storico amministratore delegato che ha detto addio al Milan nel 2017, dopo il passaggio di proprietà ai cinesi.

Ma l’ex rossonero si è voluto dissociare dalle parole del figlio, come ammesso poco fa all’ANSA: “Prendo le distanze. Mio figlio è una persona adulta, non sono certo io l’ispiratore di queste sue parole che non rispecchiano il mio pensiero”.

Galliani tempo addietro aveva in effetti parlato di ‘ottima gestione’ per quanto riguarda il Milan attuale, dando fiducia a Maldini e Boban come uomini centrali del nuovo progetto. Allo stesso tempo però difendeva l’operato di Giampaolo, che invece è stato rimosso dall’incarico in maniera rapida e sbrigativa solo qualche giorno fa.

Nuovo stadio Milan-Inter, Populous: “Ispirati da Duomo e Galleria”