Home Milan News Scaroni: “Ristrutturare San Siro? Una missione impossibile”

Scaroni: “Ristrutturare San Siro? Una missione impossibile”

Paolo Scaroni ha chiarito la propria posizione riguardo al futuro stadio di Milan e Inter, confermando la difficoltà all’idea di una ristrutturazione del Meazza.

Paolo Scaroni presidente Milan
Paolo Scaroni (©Getty Images)

Il futuro stadio di Milan e Inter resta ancora una grossa incognita, soprattutto visti i pareri discordanti tra i club interessati e il Comune di Milano.

I primi spingono per un impianto nuovo di zecca, che possa essere costruito o nella stessa area di San Siro oppure su un terreno diverso e in altra locazione. Il secondo invece tifa per ristrutturare il ‘Meazza‘, rendendolo uno stadio moderno e fruibile 365 giorni all’anno anche per altri eventi.

Oggi è andato in scena l’incontro tra i dirigenti delle due squadre cittadini ed una delegazioni dei residenti del distretto di San Siro, per raccogliere pareri diretti riguardo al futuro impianto calcistico.

Paolo Scaroni, presidente del Milan, ha commentato così a Tgr Lombardia il meeting odierno, confermando la propria posizione: “Siamo venuti qui oggi per raccogliere consensi ma anche pareri negativi. Vogliamo tenere conto di tutto. I sondaggi? Mi dicono siano già arrivate 37 mila risposte, ci auguriamo ci incoraggino ad andare avanti”.

Sempre più arduo, a suo dire, pensare al rimodernamento di San Siro: “Siamo convinti che ristrutturare lo stadio storico, anche con due club coinvolti, sia una missione impossibile. O meglio: fattibile ma impensabile spostare altrove per 3 anni due squadre come Milan e Inter“.

Garics esalta Pioli: “Si merita questa chance al Milan”