Home Calciomercato Milan Milan, attento: il Barcellona monitora Rafael Leao

Milan, attento: il Barcellona monitora Rafael Leao

Notizie provenienti dalla Spagna danno Rafael Leao nel mirino del Barcellona per il futuro. Il giovane attaccante del Milan viene seguito dal club catalano.

Leao e D'Ambrosio
Rafael Leao in Milan-Inter (©Getty Images)

Tra le poche note positive dell’inizio di stagione del Milan c’è sicuramente il rendimento di Rafael Leao. Il giovane attaccante arrivato in estate dal Lille ha già fatto vedere dei colpi interessanti.

A sorpresa nell’ultima partita contro il Genoa è stato messo in panchina da Marco Giampaolo, che lo ha subito inserito nel secondo tempo e l’ingresso del portoghese ha dato una scossa alla squadra. Adesso in panchina c’è Stefano Pioli, che probabilmente lo impiegherà come titolare nella formazione tipo. I rossoneri non possono rinunciare a lui.

Calciomercato Milan, il Barcellona segue Rafael Leao

Se nelle prossime partite Rafael Leao dovesse confermarsi su ottimi livelli, il Milan potrà dirsi soddisfatto dell’investimento effettuato in estate. Circa 25 milioni di euro spesi per acquistare il talento esploso nella passata stagione nel Lille e che prometteva bene già ai tempi dello Sporting Lisbona.

Le prestazioni dell’attaccante portoghese non passano inosservate agli occhi dei maggiori club europei. Tra questi c’è il Barcellona, che secondo AS sta seguendo con interesse la crescita del 20enne giocatore rossonero e di altri giovani attaccanti. Infatti, la dirigenza blaugrana monitora più profili offensivi per il futuro.

Luis Suarez a gennaio compirà 33 anni e il suo contratto scade a giugno 2021. Il Barcellona ha la necessità di pensare anche a delle alternative. Oltre a Rafael Leao, tra i calciatori considerati ci sono: Lautaro Martinez (Inter), Donyell Malen (PSV Eindhoven) e Victor James Osimhen (Lille).

Ovviamente il Milan intende tenersi stretto il proprio gioiello, valorizzandolo e auspicando che diventi un top player. Nell’ambiente rossonero c’è grande fiducia nei confronti del ragazzo, il quale dovrà lavorare sodo per dimostrare di poter essere un grande giocatore.

Ag. Rodriguez: “Cessione? Speculazioni, non scappa dal Milan”