Home Milan News Milan, Pioli: “Spirito giusto. A Roma capiremo chi siamo”

Milan, Pioli: “Spirito giusto. A Roma capiremo chi siamo”

Milan-Lecce 2-2, il commento di Stefano Pioli nel dopo partita di San Siro. “Risultato che non rispecchia la prestazione, ma il pari è per demerito nostro”, ha riferito il tecnico. 

Stefano Pioli Milan
Stefano Pioli (©Getty Images)

Milan-Lecce 2-2, persiste il tabù debutto di Stefano Pioli. Un pareggio, il primo stagionale, che rende amaro il 54esimo compleanno del neo tecnico rossonero, ma le buone indicazioni di certo non sono mancate ieri a San Siro.

Per un tempo, infatti, si è visto un Diavolo coraggioso, propositivo e spigliato. Poi il calo e la beffa finale. Il tecnico – come riporta la La Gazzetta dello Sport – ha commentato così la prestazione: “Peccato per questo risultato, ho visto tante cose positive e non abbiamo ottenuto la vittoria per demeriti nostri. Ci sono tante situazioni da migliorare”. 

Ora bisogna ripartire da quanto di buono visto in campo: “Lo spirito di squadra e la generosità sono stati ottimi. C’è ancora molto lavoro da fare. Ma i giocatori del Milan sono ragazzi consapevoli, delle loro qualità e del valore della maglia che portano. Questa è una partita che meritavamo di vincere”. 

Dopo la difesa a tre vista ieri, il tecnico non esclude nuove novità tattiche in vista del prossimo match: “Si va di partita in partita. Contro il Lecce difesa a tre, contro la Roma magari altro. Dobbiamo lavorare tanto e bene. Però ho visto spirito e interpretazione giusta. Questa gara ci servirà molto per capire quelli che siamo. E’ mancata un po’ di collaborazione sul gol finale, ma questo pareggio non rispecchia la prestazione della mia squadra”. 

Milan, che beffa. Ma la strada è quella giusta