Cessione Milan, il gruppo LVMH ribadisce: “Nessun interesse”

Il gruppo LVMH del miliardario francese Bernard Arnault conferma di non essere interessato all’acquisto del Milan, nonostante le news circolate oggi.

Bernard Arnault lvmh
Bernard Arnault (©Getty Images)

Da mesi circolano voci sull’interesse del gruppo francese LVMH di Bernard Arnault nell’acquisizione del Milan. Nonostante alcune smentite, le indiscrezioni continuano ad emergere.

Anche oggi è spuntato fuori che il colosso transalpino sta valutando l’acquisto del club dal fondo americano Elliott Management Corporation. Advisor incaricato di studiare l’operazione la banca Lazard, la stessa alla quale si rivolse Fininvest per cedere il Milan qualche anno fa. Un affare da sviluppare eventualmente nel 2020, magari dopo che la società rossonera avrà incassato il sì alla costruzione del nuovo stadio.

Tuttavia, oggi stesso il gruppo LVMH ha negato nuovamente l’intento di voler acquistare il Diavolo. Questo il commento ufficiale riportato da Sportmediaset: «Nessun interesse per il Milan». Dunque, ufficialmente dalla società guidata da Arnault arrivano altre smentite.

Era comunque difficile pensare che, vista la delicatezza dell’argomento, potesse giungere una conferma. Non è detto che in Francia non stiano comunque valutando di poter investire a Milano pure nell’ambito sportivo. Questo non è il momento per fare un simile annuncio. Tuttavia, non va neppure escluso che effettivamente al gruppo LVMH non interessi affatto comprare il Milan. Vedremo nei prossimi mesi se il miliardario Arnault compirà qualche mossa oppure no.

Gazzetta – Rugani o Demiral a gennaio: il Milan riflette