Home Milan News Gazidis “ostacola” il Milan: vuole tagliare il monte ingaggi

Gazidis “ostacola” il Milan: vuole tagliare il monte ingaggi

L’amministratore delegato rossonero Ivan Gazidis ha una missione scomoda da compiere: va tagliato il monte stipendi attuale.

Ivan Gazidis ac milan
Ivan Gazidis (foto AC Milan)

I problemi finanziari del Milan sono ormai noti a tutti, visto anche il ‘rosso’ di bilancio giunto a 146 milioni di euro ufficializzato nelle scorse settimane.

I problemi del club rossonero sono principalmente due: si sono abbassati i ricavi, soprattutto dagli sponsor e per la scarna partecipazione alle coppe europee. Ma si è alzato allo stesso tempo il costo di mantenimento della squadra.

Ecco perché, secondo il Corriere della Sera, l’amministratore delegato del Milan Ivan Gazidis ha un compito ingrato ma a questo punto forzato: vuole abbassare in maniera netta il monte ingaggi rossonero, considerato al momento troppo alto per le ambizioni della squadra di Stefano Pioli.

Rinnova Donnarumma, Gazidis complica tutto

Non è bastato la scorsa estate evitare i rinnovi contrattuali di diversi calciatori, neanche la scadenza di alcuni contratti onerosi come quelli di Montolivo, Zapata o Bertolacci. Al Milan attuale serve, a detta di Gazidis, un’altra decurtazione generale sugli stipendi.

Un problema assoluto, visto che il taglio che intende imporre il dirigente sudafricano rischia di minare la crescita tecnica del Milan. In particolare alcuni rinnovi doverosi appaiono congelati, in primis quello di Gianluigi Donnarumma.

Il portiere classe ’99, che già percepisce 6 milioni netti, a breve dovrà discutere un eventuale rinnovo per restare al Milan e non cadere nelle tentazioni estere. Ma il diktat di Gazidis appare automaticamente contrario ad un rinnovo a cifre elevate, col serio rischio di vedere Donnarumma partire nei prossimi mesi.

Un problema che rischia di riproporsi a lungo raggio su altri rinnovi (vedi Suso, Romagnoli e Paquetà) e sul mercato in entrata. L’unica salvezza del Milan sarebbe tornare in Champions League in vista della prossima stagione, al momento un obiettivo difficilissimo da ottenere.

Milan, Pioli: “Obiettivo Champions possibile, dobbiamo crederci”