Home Non Solo Milan Balotelli, razzismo a Verona: reazione furente, minaccia di uscire – VIDEO

Balotelli, razzismo a Verona: reazione furente, minaccia di uscire – VIDEO

balotelli razzismo
Balotelli in Hellas Verona-Brescia (©Getty Images)

Mario Balotelli ancora bersagliato dai razzisti. L’episodio è accaduto a Verona durante il match fra Hellas e Brescia. Lo stadio Bentegodi, o almeno la parte occupata dai cretini, è sempre protagonista di cose simili. Anche contro il Milan arrivarono dei buu e fischi razzisti contro Franck Kessie.

Insulti razzisti a Kessie, il Verona: “Erano fischi per l’arbitro”

SuperMario è giustamente molto sensibile all’argomento e oggi ha reagito come meglio non poteva fare. L’attaccante, che stava andando verso la bandierina, ad un certo punto ha fermato il gioco, ha preso il pallone con le mani e lo ha scaraventato furiosamente contro una parte della “tifoseria”. A quel punto voleva uscire dal campo ma è stato convinto dai compagni di squadra e dagli avversari di rimanere.

L’arbitro ha chiesto di far mandare un messaggio allo speaker per minacciare la sospensione del match, proprio come successo ieri durante RomaNapoli (ancora fischi e buu contro Koulibaly). Balotelli alla fine è rimasto in campo e ha pure segnato il gol del 2-1: un gol straordinario, fra l’altro, ma non ha esultato granché perché la sua squadra, a pochi minuti dalla fine, è sotto di un gol.


Smalling, sondaggio del Milan: il piano della Roma