Home Editoriali L’episodio – Gol di Correa: Duarte, doppio errore. Romagnoli in ritardo

L’episodio – Gol di Correa: Duarte, doppio errore. Romagnoli in ritardo

Focus sull’episodio determinante per l’esito del match Milan-Lazio: in particolare sull’azione che determina il gol-vittoria degli ospiti.

Gol Correa
Correa batte Donnarumma (©Getty Images)

Prosegue la rubrica della redazione di MilanLive.it, incentrata sull’episodio determinante delle gare giocate in campionato dalla squadra di Stefano Pioli.

Nel posticipo dell’undicesima giornata di Serie A il Milan è tornato a deludere: sconfitta interna per 2-1 con la Lazio, in quello che poteva rappresentare uno scontro diretto tra duellanti per l’Europa che conta.

L’episodio scelto come determinante per la sconfitta rossonera è giunto nel finale di match: l’azione che porta alla rete del 2-1 finale di Joaquin Correa, che a sette minuti dal termine ha freddato Gianluigi Donnarumma in contropiede.

Milan, attacco in crisi: numeri da retrocessione

Milan-Lazio, l’episodio decisivo: difesa larghissima, Correa la punisce

E’ l’83’ minuto di gioco di una gara combattuta, che dopo un primo tempo equilibrato per gioco e punteggio (decidono la rete di Immobile e l’autogol di Bastos) vede la Lazio dominare a San Siro per via di una ripresa mal giocata dagli uomini di Pioli.

La frittata nasce da un rilancio lungo della difesa laziale: il primo errore lo commette un poco concentrato Leo Duarte, che per anticipare nello stacco Correa regala un comodo pallone a Luis Alberto, facendo scaturire il contropiede a campo aperto della Lazio.

Foto Sky Sport

Lo spagnolo parte palla al piede scatenando un due contro tre nella metà campo del Milan; evidente la lentezza dei tre difensori rossoneri nel rientrare, in particolare di capitan Alessio Romagnoli che fatica a ritrovare il posto, e di Duarte che si lascia sfuggire Correa alle spalle, tenendolo anche in posizione regolare.

Foto Sky Sport

L’assist di Luis Alberto è fatto con i tempi giusti, tanto da mandare Correa tutto solo di fronte a Donnarumma. Nonostante la difesa schierata ed in superiorità numerica, il Milan riesce a farsi infilare nel modo più semplice del mondo: gioco da ragazzi per l’argentino beffare il portiere rossonero e regalare il gol-vittoria alla Lazio.

Foto Sky Sport

Scaroni: “Nuovo stadio urgenza, così torneremo competitivi”