Home Calciomercato Milan Il Milan guarda in Eredivisie: due talenti nel mirino

Il Milan guarda in Eredivisie: due talenti nel mirino

Calciomercato Milan: in attacco e in difesa c’è carenza di qualità nella rosa attuale. Occhi su due calciatori dall’Eredivisie: Denzel Dumfries e Myron Boadu. 

Myron Boadu Nemanja Matic AZ Alkmaar Manchester United
Myron Boadu vs. Nemanja Matic (©Getty Images)

Le problematiche attorno a questo Milan sono diverse, e andrebbero analizzate dettagliatamente nei singoli giocatori di ogni reparto. Tra difesa e attacco, certamente, si nota una grave carenza di qualità.

Tanti errori in difesa, e poca concretezza in attacco, portano spesso il Milan a regalare punti agli avversari. Se a centrocampo qualche novità in positivo si è vista: da Paquetà a Bennacer (a tratti), fino a Krunic e al rientro a buoni livelli di Calhanoglu, è negli altri reparti che ci sono problemi da risolvere. Il centrale al fianco di Romagnoli, il terzino destro, e l’attacco tra esterni e centravanti.

Due nomi emergono dalle ultime indiscrezioni di mercato lanciate da Tuttosport, nella sua edizione cartacea in edicola stamane. Si tratta di due giovani profili, anche se con età diverse, entrambi provenienti dal campionato olandese.

Maldini-Milan: la dinastia e le finali di Champions – VIDEO

Calciomercato Milan, tra difesa e attacco: due rinforzi dall’Eredivisie

Come sappiamo l’Eredivisie è spesso fucina di talenti, che se ben inseriti in certi contesti, possono fare le fortune dei club che li hanno acquistati. Dacciamo riferimento a due nomi nello specifico: Myron Boadu (video in alto) e Denzel Dumfries (video in basso).

MYRON BOADU – Nome monitorato per l’attacco rossonero, di proprietà dell’AZ Alkmaar. Esordio in prima squadra nella stagione 2017/2018. In questo avvio ha collezionato già 20 presenze tra tutte le competizioni, compresi preliminari di Champions League e fase a gironi di Europa League. Numeri importanti: 11 gol e 9 assist.

Parliamo di un classe 2001, compirà 19 anni il prossimo gennaio. Un talento puro, giovanissimo, ma che già da tempo sta facendo parlare di sé. Nato ad Amsterdam, ma con genitori del Ghana. Ha un contratto – prolungato la scorsa estate – fino al giugno 2023, segno che l’AZ tiene molto al proprio baby bomber. Il suo ruolo naturale è il centravanti, è destro, ma può adattarsi anche da esterno di sinistra.

DENZEL DUMFRIES – In questo caso parliamo di un difensore centrale, più esperto del sopracitato Boadu in termini d’età, Dumfries è un classe ’96, dunque ha 23 anni. Il suo ruolo naturale è terzino destro (anche se può adattarsi da centrale), uno dei punti deboli del Milan attuale, che tra Conti e Calabria ha ottenuto solo delusioni e prestazioni scadenti per usare un eufemismo.

Duemfries è un colosso, gran fisico, alto 189 cm. In questo avvio di stagione, tra tutte le competizioni, ha giocato 22 partite (compresi preliminari di Champions League e fase a gironi d’Europa League). Ha segnato anche 4 gol e regalato 3 assist. Il suo cartellino è di proprietà del PSV Eindhoven fino al giugno 2023.

Milan, il Siviglia ha avviato i contatti per Calabria