Home Milan News Juve-Milan, i rossoneri sui social: “A testa alta”

Juve-Milan, i rossoneri sui social: “A testa alta”

Il Milan esce sconfitto anche dallo Stadium contro la Juventus. Solo pochi rossoneri hanno scritto sui social nel post-partita, ma tutti con lo stesso messaggio. 

Cristiano Ronaldo Andrea Conti Leo Duarte
Cristiano Ronaldo, Andrea Conti e Leo Duarte (©Getty Images)

La sconfitta brucia sempre, e per chi fa sport per professione è inevitabile che sia così a maggior ragione. Il Milan perde ancora, stavolta lo fa contro una squadra qualitativamente superiore, ma dopo una partita giocata alla pari.

Tanti rimpianti per non aver sfruttato occasioni per certi versi clamorose, soprattutto prima del vantaggio avversario firmato da una gran giocata di Paulo Dybala. Sui social soltanto quattro calciatori del Milan hanno scritto messaggi nel post-partita, e tutti vanno verso la stessa direzione: “A testa alta”.

Un messaggio chiaro, che dà l’idea di come la squadra si sia sentita comunque soddisfatta – per quanto può esserlo dopo una sconfitta – della prestazione. Ed effettivamente la sconfitta di ieri è immeritata, ma ci sta quando sbagli certe occasioni contro avversari così forti tecnicamente e che possono segnarti ad ogni azione.

Uscire a testa alta, seppur tristi per il risultato come scrive Hakan Calhanoglu, deve dare ulteriori motivazioni per il futuro. Bisogna provare in ogni modo ad invertire la tendenza dalle prossime partite. Ora ci sarà la sosta, un’occasione in più per riflettere, lavorare e studiare meglio dove vanno apportati i miglioramenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Senza rimpianti, a testa alta ❤️🖤 #juventusmilan #weareacmilan

Un post condiviso da Andrea Conti🇮🇹 (@contiandrea12) in data:

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Testa Alta. 💪🏻 🔴⚫️ #forzamilan

Un post condiviso da T H E O H E R N Á N D E Z (@theo3hernandez) in data:

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

testa alta! 🔴⚫️ #forzamilan

Un post condiviso da Lucas Paquetá (@lucaspaqueta) in data:

 

Juventus-Milan, le pagelle: la prestazione non basta…