Home Editoriali L’episodio – Suso inventa, Piatek si incarta: che errore sullo 0-0

L’episodio – Suso inventa, Piatek si incarta: che errore sullo 0-0

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29

Focus sull’episodio determinante per l’esito del match Juventus-Milan: in particolare su un’occasione da rete clamorosa per i rossoneri.

Bonucci Piatek
Bonucci vs. Piatek (©Getty Images)

Prosegue la rubrica della redazione di MilanLive.it, incentrata sull’episodio determinante delle gare giocate in campionato dalla squadra di Stefano Pioli.

Nell’ultima gara della 12.a giornata di Serie A, il Milan è stato sconfitto dalla Juventus di misura, a causa dell’ennesima prodezza di Paulo Dybala, vera e propria bestia nera della squadra rossonera.

L’episodio scelto come decisivo per l’andamento della sfida all’Allianz Stadium risale al primo tempo, ad un’occasione non sfruttata dal Milan che rispecchia pienamente il momento attuale dell’attacco di mister Pioli, sempre meno prolifico e scarsamente concreto.

L’episodio – Gol di Correa: Duarte, doppio errore. Romagnoli in ritardo

Juventus-Milan, l’episodio decisivo: Piatek, errore clamoroso sullo 0-0

Nel primo tempo di ieri il Milan ha dimostrato, al contrario dai pessimistici pronostici, di essere una squadra ancora viva e vogliosa di risollevarsi.

Al 17′ minuto della prima frazione è arrivata l’occasione da rete più clamorosa per gli ospiti, paradossalmente non sfruttata da colui che è considerato l’uomo-gol per eccellenza della rosa.

Ottima giocata sulla fascia destra del rientrante Jesus Suso, che lavora bene un pallone dalla trequarti e vede il movimento degli attaccanti nell’area di rigore bianconera, pennellando un cross teso ma ben orientato.

Foto Lega Serie A

La sfera è ben calibrata verso Krzysztof Piatek, che scatta alle spalle di Leonardo Bonucci in posizione regolare, pronto a colpire di testa. Il polacco stacca al centro dell’area juventina, ma clamorosamente sbaglia nel momento dell’impatto.

Foto Lega Serie A

Da posizione favorevolissima Piatek sbaglia la direzione del colpo di testa, girando malissimo il collo e indirizzando la sfera fuori misura, quando sarebbe bastata una deviazione facile per un attaccante del suo spessore.

Foto Lega Serie A

Dal replay si evince tutta la gravità dell’errore del numero 9 milanista, una sorta di sintesi del suo periodo negativo e privo di squilli. Nelle gare in cui i compagni faticano a rifornirlo di palloni giocabili, Piatek appare sempre giustificabile. Ma contro la Juve gli assist giusti sono arrivati, colpa dell’ex Genoa se non sono stati tramutati in gol.

Nazionali Milan, 12 convocati a novembre: la lista completa