Home Calciomercato Milan Elneny si offre al Milan: la risposta dei rossoneri

Elneny si offre al Milan: la risposta dei rossoneri

Il centrocampista egiziano Mohamed Elneny si sarebbe proposto in vista del mercato di gennaio al Milan, che però valuta altre opzioni.

Mohamed Elneny
Mohamed Elneny (©Getty Images)

La sessione di riparazione di gennaio è ancora lontana, ma in casa Milan già si parla di quali dovranno essere i rinforzi ideali per migliorare la qualità della rosa.

Di certo il club rossonero non resterà a guardare, anzi, secondo molti operatori di mercato il Milan sarà tra le squadre italiane maggiormente attive con l’inizio del nuovo anno solare.

La società di via Aldo Rossi dovrebbe quasi certamente cercare un rinforzo a centrocampo, visto che Stefano Pioli sembra aver bisogno di un mediano di caratura internazionale, soprattutto in caso di partenza di Franck Kessie in direzione estera.

Milan, riecco Piatek: i suoi goal ‘chiamano’ Ibrahimovic?

Calciomercato Milan, torna di moda la pista Elneny

Proprio in vista di un possibile investimento a centrocampo, il Milan potrebbe tornare a pensare ad un vecchio pallino: l’egiziano Mohamed Elneny.

Il calciatore di proprietà Arsenal in realtà, secondo le ultime indiscrezioni di Calciomercato.com, si sarebbe offerto personalmente ai rossoneri come rinforzo di metà stagione.

Elneny gioca attualmente in prestito al Besiktas, ma vuole tornare a militare in un campionato di alto livello. Non sarà difficile per lui dunque lasciare la Turchia anzitempo e provare a trasferirsi a Milano.

I dirigenti rossoneri hanno dialogato anche della candidatura di Elneny con l’intermediario Sacha Empacher, direttore della Managing Director SPOCS sports consultants.

Una proposta che però al momento non sembra accogliere il favore e la preferenza di Paolo Maldini e Zvonimir Boban: i due dirigenti a capo dell’area tecnica non considerano ad oggi Elneny come una priorità per il centrocampo.

Il suo profilo tornerebbe di moda qualora il Milan non riuscisse ad arrivare ad uno dei nomi prioritari, come Xhaka o Camavinga. In ogni caso servirà trovare un accordo con l’Arsenal, anche sulla base del prestito.

Beffa Milan: Cutrone-Silva segnano più di Leão-Rebic