Gazzetta – Milan-Napoli, pagelle: muro Donnarumma, male Rebic

Milan-Napoli 1-1: le pagelle de La Gazzetta dello Sport. Vari calciatori rossoneri sono stati giudicati positivamente, ma non mancano le bocciature secche.

Donnarumma Milan-Napoli
Gianluigi Donnarumma (foto AC Milan)

La prova corale del Milan non ha entusiasmato certamente contro il Napoli, in un duello tra grosse delusioni della prima parte di stagione in Serie A.

I rossoneri ci hanno provato, hanno lottato e a tratti sono sembrati migliori della controparte campana, ma alla fine è scaturito soltanto un pareggio per 1-1 che non serve a nessuno, se non a smuovere leggermente la classifica.

A livello di prestazioni individuali il Milan può vantare alcune conferme importanti tra i calciatori scesi in campo, ma anche diverse bocciature secche che testimoniano il momento delicato di certi elementi a disposizione di mister Stefano Pioli.

Milan, Bonaventura unica gioia: “Ora rinnovo ed Europeo”

Donnarumma top, Piatek-Rebic flop: le pagelle di Milan-Napoli

Come di consueto la Gazzetta dello Sport ha pubblicato stamane i voti e le pagelle assegnate ai calciatori di Milan e Napoli.

In casa rossonera come detto spuntano conferme sia in positivo che in negativo: tra i ‘buoni’ c’è sempre Gianluigi Donnarumma, premiato con un 7 per almeno tre interventi decisivi. Il ‘muro’ in uscita su Insigne è risultato salvifico per il Milan.

Stesso voto anche per il ritrovato Giacomo Bonaventura, tra i migliori non solo per il bel gol realizzato. Positiva la prova (voto 6.5) pure di Mateo Musacchio e Rade Krunic, ormai considerati titolari affidabili nello scacchiere di Pioli.

Tra le note dolenti del sabato di San Siro spunta un Alessio Romagnoli poco attento e imballato: voto 5.5 per il capitano rossonero. Appena sufficienti le prove di Paquetà e Theo Hernandez, che alternato colpi da fuoriclasse ad amnesie fuori luogo.

I peggiori: male Lucas Biglia (voto 5) che perde troppi palloni e non dà mai ritmo alla manovra del Milan. Malissimo invece Ante Rebic, bocciato con un 4.5 in pagella per via di una prova impalpabile e per quell’errore sotto porta sull’1-1. Ma la palma del peggiore in assoluto va ancora a Krizstof Piatek, che si becca un 4 pieno per l’ennesima serata storta e priva di squilli.

pagelle gasport
Foto Gazzetta dello Sport

Ottimismo Pioli: “Il Milan gioca e crea, ma la classifica…”