Milan, panchina rigenerante per Piatek? Pioli: “Valuterò” 

Milan, dilaga la crisi di Krzysztof Piatek: male e impalpabile anche contro il Napoli. Panchina rigenerante in arrivo? Ecco come ha risposto Stefano Pioli nel post partita. 

Krzysztof Piatek AC Milan
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

Krzysztof Piatek, è crisi senza fine. Nemmeno quel suo Napoli ‘portafortuna’, tra l’altro parecchio ferito e agonizzante, lo ha aiutato a ritrovare se stesso. Il polacco, piuttosto, sostituito al 40esimo della ripresa, è stato accompagnato dai fischi dei 60 mila di San Siro ormai stufi ed esausti di aspettarlo.

La fotografia della sua partita – evidenzia Tuttosport oggi in edicola – sta tutta in quel pallone ciabattato al 34esimo della ripresa, su bel cross basso di Theo Hernandez. Un goal fallito che macchia ulteriormente una prova nel complesso opaca.

L’ennesimo assist al sogno Ibrahimovic, anche perché il polacco è fermo a quota 3 in 14 giornate di cui due rigori realizzati. Stefano Pioli, intervenuto nel post partita, ha tuttavia provato a tutelare l’attaccante: “Credo che Kris in questa gara e contro la Juve abbia lavorato bene per la squadra, gli sono anche arrivati dei buoni palloni, ma non è riuscito a sfruttarli”.

Secondo l’allenatore, l’importante è che la squadra continui a girare perché prima o poi Piatek ritornerà: “L’importante è che la squadra continui a creare occasioni, poi sappiamo come per gli attaccanti vada a periodi: ci sono momenti in cui calci male e segni, altri in cui la palla non vuole mai entrare in porta”. 

C’è piena fiducia nel gigante dell’Est: “Io confido che lui reagisca e non si abbatta, perché sono soddisfatto del suo lavoro. Poi è chiaro, se riuscisse a fare qualcosa di più, sarebbe meglio perché il gol per un attaccante è importante, ma lo è anche per noi”. Quando gli si chiede di una panchina per aiutarlo, l’allenatore risponde così: “Sono valutazioni che dovrò fare durante la settimana”.

Milan a rilento, mai così male dal 94/95: il dato