Napoli, Ancelotti a rischio: ancora un ex Milan in panchina?

De Laurentiis sta pensando di cambiare allenatore: sotto al Vesuvio può arrivare uno tra Gattuso e Allegri

Avversari Milan

Clima caldo a Napoli. Aurelio De Laurentiis starebbe pensando seriamente di licenziare Carlo Ancelotti. Le prossime due partite, in Champions League contro il Liverpool e in campionato contro il Bologna, potrebbero risultare decisive.

Se dovessero arrivare due sconfitte la storia dell’ex tecnico del Milan sulla panchina degli azzurri arriverebbe al capolinea subito. L’intenzione – come riporta ‘Radio Radio’ – sarebbe, comunque, quella di mettere fine al rapporto entro il nuovo anno. Sta attraversando un periodo molto difficile, sia sul piano dei risultati che di rapporto con lo spogliatoio. C’è la sensazione che qualcosa si è rotto dopo l’ammutinamento di qualche settimana fa. Il presidente De Laurentiis ha reagito col pugno duro.

Milan, Suso: “Con Giampaolo non eravamo squadra. Rifiutato il Real Madrid”

Calciomercato Napoli, corsa a due per il dopo Ancelotti!

Aurelio De Laurentiis sta dunque lavorando al nuovo allenatore. L’idea del numero uno del Napoli è quella di affidarsi ancora ad una guida italiana e soprattutto di spessore: in corsa ci sarebbero due ex Milan, Massimiliano Allegri e Gennaro Gattuso. Più facile convincere quest’ultimo che dopo l’avventura in rossonero è desideroso di dimostrare tutto il suo valore in una piazza importante; l’ex Juventus, invece, negli ultimi messi è stato attratto dalle sirene estere. Tottenham soprattutto, che però ha scelto José Mourinho.

Soprattutto la possibilità di allenare un top team in Premier League potrebbe rappresentare un ostacolo per il Napoli. Attenzione, infine, anche a Luciano Spalletti – accostato al Milan prima dell’arrivo di Pioli – che potrebbe essere attratto da una panchina prestigiosa come quella azzurra. L’accordo con l’Inter (Spalletti è ancora sotto contratto con i nerazzurri) potrebbe essere il maggiore problema, lo stesso con il quale si è scontrato Paolo Maldini nel mese di ottobre per provare a portarlo al Diavolo. E chissà se Ancelotti non possa diventare proprio un obiettivo dell’ex capitano rossonero…

Calciomercato Milan, Krunic ‘spinge’ Kessie alla porta