Milan, da Gosens a Dijks: i possibili obiettivi per sostituire Rodriguez

CALCIOMERCATO MILAN RODRIGUEZ | Il terzino svizzero, chiuso da Theo Hernandez, è pronto a fare le valigie

gosens sostituto rodriguez
Robin Gosens e Kyle Walker (©Getty Images)

E’ ai titoli di coda l’avventura di Ricardo Rodriguez con la maglia del Milan. Il terzino svizzero titolare inamovibile per più di due anni è stato scalzato da Theo Hernandez. Il francese, arrivato la scorsa estate, dopo aver smaltito l’infortunio alla caviglia, che lo ha tenuto fuori per tutta l’estate, si è preso il posto da titolare, diventando idolo dei tifosi.

Tanta corsa, assist e gol, l’ex Real Sociedad e Real Madrid è ormai insostituibile e Ricardo Rodriguez, adesso, sta pensando seriamente di lasciare Milanello a gennaio. Nei giorni scorsi c’è stato un confronto diretto tra il calciatore, accompagnato dal suo agente, e la società a Casa Milan. Il futuro dell’ex Wolfsburg è già scritto, sarà addio. Probabile un ritorno in Bundesliga, dove piace a Borussia Dortmund e Schalke 04 ma attenzione alla pista inglese.

CorSport – Milan, Giampaolo chiese Quagliarella e Dybala: il retroscena

Rodriguez via? Gli obiettivi del Milan

Il Milan sarà così chiamato a trovare un sostituto, che in caso di necessità possa giocare al posto di Theo Hernandez. Si guarda soprattutto al mercato italiano e il primo nome potrebbe essere quello di Mitchell Dijks. L’olandese, alle prese in questo momento con un infortunio (ma il suo rientro è vicino), ha dato molte garanzie e la sua fisicità potrebbe rappresentare un valore aggiunto.

Occhio anche al Napoli, dove ci sono gli scontenti Mario Rui ed Hysaj. Quest’ultimo difficilmente accetterebbe il ruolo di comprimario ma la sua duttilità, che gli permette di giocare sia a destra che a sinistra, potrebbe stuzzicare la fantasia del Milan che potrebbe dover fare a meno anche di Calabria, finito sul mercato.

Si guarda con attenzione anche in casa Atalanta, dove non mancano i profili interessanti. Hans Hateboer, ormai dalla passata stagione, sta fornendo prestazioni di altissimo livello: gioca per lo più sulla destra ma ha dimostrato di non sfigurare anche sulla sinistra, dove invece si sta mettendo in mostra con più costanza, il compagno Gosens. Il tedesco potrebbe essere un altro profilo da tenere in considerazione. Tanti profili interessanti, per un Milan pronto a cambiare anche sulle fasce.

Tuttosport – Milan, da Giroud a Jovic: le alternative a Ibrahimovic