Home Calciomercato Milan Kessie, non solo il Wolverhampton: piace ad un’altra inglese

Kessie, non solo il Wolverhampton: piace ad un’altra inglese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:39

Franck Kessie continua a rischiare di essere fuori dalla turnazione della squadra titolare rossonera. Le voci su un addio restano calde.

Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

La prestazione di sabato scorso contro il Napoli non ha affatto allontanato le voci riguardo ad un suo addio ormai prossimo dal Milan.

Franck Kessie non sta entusiasmando i suoi tifosi e soprattutto il proprio allenatore, che ormai non lo considera più un titolare. Stefano Pioli lo ha indicato come un ‘calciatore da recuperare’, ma sembra che l’idillio tra l’ivoriano e il Milan sia agli sgoccioli.

Non a caso da giorni i vari quotidiani e media sportivi parlano di una cessione molto probabile di Kessie nel mercato di gennaio: le proposte per il classe ’96 non mancano e sembrano persino spuntarne di nuove.

Parma-Milan, arbitra Valeri: le designazioni della 14ª giornata

Calciomercato Milan, Kessie verso l’Inghilterra

Fin dalla scorsa estate si è sempre parlato del Wolverhampton come unica seria pretendente per Kessie; non a caso il club britannico si era mosso concretamente chiedendo informazioni ai rossoneri.

Era stato lo stesso Kessie a rifiutare cortesemente le avance dei giallo-neri, preferendo giocarsi ancora le propria carte nel Milan e anche per via di una proposta non così allettante dal punto di vista economico.

Ora però la pressione dei Wolves potrebbe ritornare in auge. Eppure, secondo Tuttosport, sarebbe attualmente un altro club inglese ad essere in pole per Kessie in vista del mercato di riparazione.

Il West Ham ha scavalcato la concorrenza del Wolverhampton e starebbe pensando seriamente all’ivoriano del Milan per rinforzare il proprio centrocampo, con un investimento importante.

Gli ‘Hammers’ fanno sul serio: il Milan ha aperto già le porte al dialogo con la squadra londinese e continua a sperare in una proposta di 25-30 milioni per Kessie.

Il sacrificio dell’ex Atalanta non appare dunque così impossibile, sempre che l’interesse della Premier League si confermi in maniera concreta.

Sportmediaset – Milan, Ibrahimovic più vicino: bonus decisivi, le ultime