Home Calciomercato Milan Demiral, chance in Juventus-Sassuolo? Milan ancora interessato

Demiral, chance in Juventus-Sassuolo? Milan ancora interessato

Merih Demiral ha giocato molto poco in questa prima parte di stagione. Spera in una chance per Juventus-Sassuolo ma intanto il Milan è alla finestra. Duarte va sostituito a gennaio

Merih Demiral
Merih Demiral (©Getty Images)

Demiral è stato a lungo un obiettivo del Milan in estate. La Juventus, però, non ne ha voluto sapere e ha sparato altissimo sul costo del cartellino: 40 milioni. Cifra impossibile per la società di via Aldo Rossi, che ha preferito la soluzione low cost Leo Duarte.

Nei piani dei bianconeri il turco dovrebbe essere il difensore titolare del futuro insieme a Matthijs De Ligt, il gran colpo estivo di Fabio Paratici. L’olandese, anche grazie all’infortunio di Giorgio Chiellini, è già è un intoccabile della formazione di Sarri, mentre Demiral ha finora collezionato pochissimi minuti in stagione. Ora spera in una chance proprio contro il Sassuolo, la sua ex squadra: non è da escludere che, per onor di turnover, il giocatore possa avere una chance. Intanto però il Milan continua a seguirlo con attenzione anche per gennaio.

MILAN-IBRAHIMOVIC, RAIOLA IN ARRIVO: LE ULTIME NEWS

Calciomercato Milan, Demiral obiettivo numero uno

La volontà del difensore 21enne è quella di potersi imporre nella Juventus e ripagare la fiducia della società nei suoi confronti. Paratici e la società hanno voluto fortemente portarlo in rosa piuttosto che lasciarlo in prestito al Sassuolo, come è successo con Cristian Romero al Genoa. Insomma, c’è grande considerazione di Demiral, ma fino ad ora non è stata dimostrata coi fatti.

Ecco perché, come riporta Tuttosport, se non dovessero arrivare nuove chance da qui a gennaio, Demiral potrebbe chiedere di essere ceduto. Sa che ha bisogno di giocare con continuità per crescere sotto tutti i punti di vista. Il Milan sembra essere la meta ideale: i rossoneri non mollano e insistono, soprattutto dopo l’infortunio di Duarte e i continui problemi di Caldara che proprio non riesce ad uscire dal calvario.

PARMA-MILAN, LE PROBABILI FORMAZIONI