Home Editoriali L’episodio – Krunic-Kessie, cambio giusto. E il Milan supera il Parma

L’episodio – Krunic-Kessie, cambio giusto. E il Milan supera il Parma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:01

Focus sull’episodio chiave del match di ieri Parma-Milan. Il cambio azzeccato da mister Pioli ha condizionato in parte l’esito dell’incontro.

Rade Krunic
Rade Krunic (Foto AC Milan)

Prosegue la rubrica della redazione di MilanLive.it, incentrata sull’episodio determinante delle gare giocate in campionato dalla squadra di Stefano Pioli.

Ieri pomeriggio, nel match delle ore 15 allo stadio Tardini, il Milan ha avuto la meglio del Parma. Un successo di misura firmato da Theo Hernandez, terzino considerato tra i migliori calciatori della rosa rossonera attuale.

Il focus va però soprattutto su una sostituzione azzeccata da mister Pioli. L’allenatore del Milan ha scelto, al 71′ minuto, di lanciare in campo Rade Krunic. Il centrocampista bosniaco si è subito dimostrato elemento utile e a dir poco positivo.

L’episodio – Rebic, Kessie e Biglia: distratti in spogliatoio, disastrosi in campo

Parma-Milan 0-1, l’episodio clou: Krunic entra e i rossoneri cambiano faccia

Dunque, superata la metà del secondo tempo, Pioli ha scelto di richiamare in panchina Franck Kessie. Solita prestazione sottotono quella dell’ivoriano, tra i meno brillanti in questa fase del campionato.

Al suo posto dentro Krunic, centrocampista che era in ballottaggio proprio con Kessie fino a poche ore prima del match. L’ex Empoli nel giro di venti minuti ha dimostrato tutto il suo valore, entrando nelle migliori azioni del Milan.

Già all’82’ i rossoneri vanno ad un passo dal gol del vantaggio con Calhanoglu, ma tutta l’azione nasce dalla scaltrezza di Krunic, abile a battere una rimessa laterale in maniera geniale e spiazzante.

Foto Sky Sport

Krunic avrà un ruolo importante anche in occasione del gol-vittoria. Al minuto 88 il bosniaco si inserisce senza palla in posizione centrale, al limite dell’area del Parma.

Foto Sky Sport

Calhanoglu vede il taglio di Krunic e lo serve con un rasoterra. Bravissimo e rapido il numero 33 a fare da sponda, quasi da perfetto centravanti, per l’accorrente Bonaventura.

Foto Sky Sport

Un tocco che libera Bonaventura al tiro dai 20 metri. Conclusione che creerà scompiglio nell’area ducale, tanto da permettere a Theo Hernandez di siglare d’esterno la rete dell’1-0 decisivo.

Sostituzione giusta e dunque tanti complimenti a Pioli per il tempismo e ovviamente allo stesso Krunic. Un calciatore giunto a Milanello in silenzio ma finora giudicato tra i migliori acquisti dell’ultima estate.

THEO HERNANDEZ, I DETTAGLI DEL SUO ACQUISTO