Home Milan News Stabilito il valore del Meazza. Sala: “Il Comune va tutelato”

Stabilito il valore del Meazza. Sala: “Il Comune va tutelato”

Le richieste del Sindaco Giuseppe Sala, le perplessità di Antonello sulla valutazione del Meazza. Gli ultimi aggiornamenti sulla questione nuovo San Siro. 

Giuseppe Sala sindaco Milano
Giuseppe Sala (©Getty Images)

Emergono nuovi dettagli sull’ormai nota questione nuovo stadio di Milano. Questa mattina Inter e Milan hanno incontrato a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, i rappresentanti della amministrazione per discutere del progetto.

Non si è presentato il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, il quale ha comunque commentato la situazione: “Adesso vediamo un po’ quale sarà il punto di partenza. Cioè trovare una formula che tuteli dal punto di vista economico e finanziario il Comune e i milanesi. Poi bisognerà cercare di capire in che modo San Siro potrà essere salvato. Soluzioni chiare ad oggi non ci sono sul tavolo però questo incontro ha lo scopo di iniziare a tirare fuori eventuali idee”.

L’amministratore delegato dell’Inter Alessandro Antonello, al termine dell’incontro con Milan e Comune sul tema San Siro, ha riferito: “Ci saremmo aspettati la presenza del sindaco, però il tavolo è stato assolutamente proficuo e abbiamo toccato tutti i temi che era necessario toccare e andiamo avanti ugualmente”.

Milan-Kurzawa, dipende da Rodriguez: la situazione

Quanto vale lo stadio Meazza?

E proprio sulla questione stadio Meazza, oggi è stato rivelato il valore di mercato dell’attuale impianto: “100 milioni di euro“, almeno questo è quanto emerge dall’edizione milanese di Repubblica in edicola stamane, che riferisce di una perizia fatta dall’Agenzia delle Entrate.

Ma l’ad nerazzurro Antonello resta scettico in tal senso: “La valutazione di San Siro? Sinceramente nelle ultime settimane abbiamo sentito valutazioni che cambiano. A inizio estate si parlava di 50 milioni, poi di 70 e adesso 100. Sono valutazioni che non sono state messe sul tavolo oggi e non abbiamo riscontro oggettivo su da dove arrivino”.

Dal canto suo Sala risponde: “Non saprei, è una valutazione tecnica non politica quindi dovrei pensare che è una valutazione corretta”.

Una cifra, questa di 100 milioni, che dovrà essere assicurata al Comune qualora si volesse abbattere l’impianto come da progetto, anche per evitare l’intervento della Corte dei Conti, tema più volte sottolineato dal sindaco Sala.

Thiago Silva non rinnova col PSG: decisione di Leonardo