Krunic o Kessie a Bologna? Pioli deve decidere

Rade Krunic vuole riprendersi il posto a centrocampo, Franck Kessie è avvertito per Bologna-Milan. Tocca a Stefano Pioli decidere chi schierare domenica.

Rade Krunic Juan Cuadrado
Rade Krunic e Juan Cuadrado (©Getty Images)

Stefano Pioli ha ancora alcuni dubbi di formazione in vista di Bologna-Milan. Dopo la ritrovata vittoria a Parma, la squadra deve fare il bis al Renato Dall’Ara. Non si può sbagliare.

Il mister rossonero nei prossimi allenamenti a Milanello dovrà valutare bene a quali uomini affidarsi. Due incognite riguardano il centrocampo. Innanzitutto c’è il rientrante Lucas Paquetà sfida Giacomo Bonaventura per un posto. Poi c’è Rade Krunic, che a Parma è stato messo in panchina dopo una serie di match giocati da titolare. Gli è stato preferito Franck Kessie, con il quale si gioca una maglia per domenica.

Le prestazioni dell’ex Empoli sono state buone, un mix tra quantità e qualità in mezzo al campo. Nulla di eccezionale, però il bosniaco ha dimostrato di saper stare in campo e di poter dare un contributo. Ha certamente convinto di più rispetto a Kessie, spesso pasticcione palla al piede e poco disciplinato tatticamente. Krunic è riuscito a fare meglio e, infatti, ha stupito la sua esclusione domenica.

Ora Pioli dovrà decidere se dare continuità all’ivoriano ex Atalanta oppure se rilanciare dal primo minuto Rade. Il match di Bologna è sicuramente alla portata del Milan, però non va sottovalutato affatto. I rossoneri non possono sbagliare. Per risalire la classifica dovranno obbligatoriamente fare i 3 punti.

Kessie si gioca il Milan: fissato il prezzo per gennaio