Home Calciomercato Milan Kurzawa, Milan in pole: il PSG fissa il prezzo

Kurzawa, Milan in pole: il PSG fissa il prezzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:43

Calciomercato Milan: Layvin Kurzawa al posto di Ricardo Rodriguez. La pista per i rossoneri è concreta. Il PSG ha fissato il prezzo per il terzino sinistro. 

Layvin Kurzawa Milan PSG prezzo
Layvin Kurzawa (©Getty Images)

Il Milan sta pensando di rinforzare il reparto difensivo con un nuovo terzino sinistro: Layvin Kurzawa. In uscita dal PSG, potrebbe essere il nome in cima alla lista dei rossoneri per rimpiazzare Ricardo Rodriguez.

Si parla di un’operazione fattibile già a gennaio, con il Milan che sarebbe in pole. Prima però c’è da capire dove potrà essere il futuro di Rodriguez, perché a quel punto lo svizzero sarebbe di troppo. Praticamente ridotto allo zero lo spazio dopo l’exploit di Theo Hernandez, l’agente è già a lavoro per trovargli una sistemazione. Anche perché il contratto di RR scadrà nel giugno 2021, e l’intenzione di proporgli un rinnovo dal Milan non sembra proprio esserci.

Klopp: “Baresi elogia Van Dijk? Come essere incoronati dal Re”

Calciomercato Milan: il PSG fissa il prezzo di Kurzawa

Il PSG chiede 6 milioni di euro per il cartellino di Kurzawa, qualora si volesse intavolare una trattativa per gennaio. La fonte è parecchio autorevole: L’Equipe. L’intenzione del Milan di puntare su questo difensore ci sarebbe, anche perché economicamente è un affare interessante.

Ma è bene ricordare che Kurzawa andrà in scadenza di contratto a fine stagione, dunque è da valutare bene se vale la pena spendere 6 milioni per acquistarlo qualche mese prima. In questo modo si anticiperebbe la concorrenza, in quanto c’è un timido interesse della Juventus sul calciatore.

Ricordiamo che Kurzawa è un classe 1992, ha compiuto 27 anni lo scorso settembre. Soltanto 9 presenze per lui in questa stagione, tutte in Ligue 1 e nessuna tra Champions League e coppa nazionale. Non è nei progetti del PSG, altrimenti gi avrebbero rinnovato prima il contratto.

Chelsea, mercato riaperto a gennaio: ritorno di fiamma per Piatek?