Chelsea, mercato riaperto a gennaio: ritorno di fiamma per Piatek?

Buone notizie per il Chelsea: i Blues potranno operare sul mercato in entrata già dalla prossima sessione di riparazione a gennaio.

Krzysztof Piatek
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

Il Chelsea ha ricevuto oggi un’ottima notizia. Il club londinese tornerà ad operare sul mercato in entrata già dalla prossima sessione di gennaio.

In estate la FIFA aveva clamorosamente bloccato le operazioni dei ‘Blues’, per via di violazioni riguardanti i trasferimenti di ben ventinove calciatori Under-18.

Il ricorso effettuato al TAS di Losanna ha avuto esito positivo: sanzione dimezzata e stop al blocco del calciomercato. Dunque il Chelsea potrà tornare con forza ad operare nei prossimi mesi.

Una novità che apre diversi spiragli e alimenta i rumors di mercato a gennaio. Il Chelsea ha infatti bisogno di qualche rinforzo importante, in particolar modo nel reparto offensivo.

Le partenze di Eden Hazard e Gonzalo Higuain non sono state ancora colmate, se non con l’utilizzo di giovani provenienti dal vivaio londinese.

Ecco perché potrebbe prendere corpo l’ipotesi Krzysztof Piatek. L’attaccante del Milan era stato accostato già nelle scorse settimane al Chelsea. Ora che è arrivato l’ok dal TAS potrebbe cominciare un dialogo concreto tra le parti.

Il Milan non sembra così restio a valutare la cessione di Piatek. Lo scarso rendimento stagionale del polacco e il possibile arrivo di Zlatan Ibrahimovic appaiono indizi concreti verso una cessione nel breve periodo.

Bisognerà capire quanto il Chelsea sia realmente intenzionato a puntare su Piatek e soprattutto quale sarà la richiesta del Milan per il cartellino dell’ex Genoa.

MILAN, IBRAHIMOVIC PUO’ ARRIVARE DA SUBITO