Dembélé-Milan, Maldini ci prova: chiesto il prestito al Barcellona

Calciomercato Milan: Maldini avrebbe chiesto informazioni su Dembele del Barcellona 

dembele milan
Ousmane Dembele (©Getty Images)

Il Milan sarà protagonista nel calciomercato di gennaio. O almeno, stando alle indiscrezioni di questi giorni, sembra così. Ieri il summit fra Paolo Maldini e il Barcellona, arrivato a Milano per la sfida di Champions League contro l’Inter. Todibo sul piatto, difensore protagonista contro i nerazzurri con una bella prestazione. Giovane, di prospettiva e low cost: qualità che spingono il direttore tecnico rossonero a fare almeno un tentativo. Ma Todibo non è l’unico giocatore del Barça nel mirino del Milan: oltre al sogno Rakitic, ci sarebbe anche una pazza idea Ousmane Dembele.

La rivelazione è di Milanisti Non Evoluti. Stando a questa indiscrezione, Maldini avrebbe chiesto informazioni sull’esterno francese. L’idea sarebbe quella di prenderlo in prestito. Sul giocatore c’è però anche l’interesse del Chelsea. Si tratta di un esterno offensivo di grandissime qualità tecniche; al Barcellona, arrivato dal Borussia Dortmund per oltre 100 milioni, non è mai esploso, nonostante il talento evidente. Il Milan potrebbe provarci con un’operazione stile Theo Hernandez, ma stavolta in prestito e non a titolo definitivo, anche perché la valutazione di Dembélé resta molto alta. E per ovvi motivi.

IBRAHIMOVIC, IL MILAN NON RILANCIA

Milan, Maldini spinge per Todibo

Sarebbe un acquisto molto importante per il Milan. In questo momento Stefano Pioli ha trovato la quadratura del cerchio con il solito 4-3-3, modulo che ha fatto le fortune anche di Gennaro Gattuso. Soprattutto, ha trovato equilibrio con Calhanoglu esterno a sinistra e il solito Suso a destra. L’alternativa è Castillejo, con Rebic che invece ha deluso su tutta la linea. Ecco perché serve un’altra soluzione e Dembélé sarebbe una grande opportunità. Un giocatore di assoluto talento da rilanciare, come successo con Theo Hernandez.

In ogni caso, il primo obiettivo dal Barcellona resta Todibo, un centrale di grande prospettiva. Con Alessio Romagnoli formerebbe una coppia di ottimo livello e futuribile. Mattia Caldara non dà garanzie fisiche, Léo Duarte resterà fermo per almeno altri tre mesi. Gli unici rimasti sono i titolari Musacchio e Romagnoli appunto, con Matteo Gabbia unica altra alternativa. Un difensore serve e Todibo sarebbe un acquisto top. Ieri in Inter-Barcellona è stato fra i migliori in campo: ha assaggiato San Siro e ha dimostrato di essere all’altezza della situazione. Un acquisto da fare! Difficile, se non impossibile, Ivan Rakitic, tornato in orbita Inter insieme a Vidal.

RINNOVO DONNARUMMA, SI COMPLICA: JUVENTUS IN AGGUATO