Home Milan News Pasalic eroe dell’Atalanta: il Milan è solo un ricordo

Pasalic eroe dell’Atalanta: il Milan è solo un ricordo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:42

Mario Pasalic è un uomo decisivo negli schemi dell’Atalanta di Gasperini. Gol, prove convincenti e assist. I rossoneri possono rimpiangerlo.

Mario Pasalic
Mario Pasalic (Getty Images)

L’impresa dell’Atalanta in Champions League è straordinaria. Il passaggio imprevisto agli ottavi di finale è frutto di un gran lavoro di squadra.

Ma c’è un calciatore che sta impressionando più di tutti. Si tratta di Mario Pasalic, centrocampista croato che è divenuto particolarmente decisivo negli schemi di mister Gian Piero Gasperini.

Pasalic, duttile mediano classe 1995, è ormai un titolarissimo dell’Atalanta. Gol, assist e prove determinanti, come dimostrano i suoi numeri in stagione.

Cinque gol stagionali, di cui due importantissimi in Champions contro Manchester City e Shakhtar Donetsk. Senza dimenticare la doppietta nel derby lombardo contro il Brescia.

Uno dei calciatori più duttili, tecnici e dinamici della Serie A. E soprattutto un rimpianto per il Milan. Nella stagione 2016-2017 i rossoneri presero Pasalic in prestito dal Chelsea.

27 presenze e 5 gol complessivi per il talento balcanico, che fece intravedere le sue migliori qualità. Ma anche un riscatto mancato, visto che il Milan preferì lasciarlo partire a fine stagione senza esercitare il diritto di acquisto definitivo.

Un grande girovagare in Europa, tra prestiti e controriscatti. Ora Pasalic a 24 anni ha trovato la dimensione giusta e la continuità tecnica necessaria per essere un ‘top’.

Milan TV su DAZN: come attivare il canale live streaming