Calcioscommesse in Serie C | minacce di morte prima di Juventus U23-Monza

Calcioscommesse, il giocatore del Monza denuncia: “Minacce di morte prima del match contro la Juventus”

pallone serie a 2019 2020
Pallone Serie A 2019/2020 (©Getty Images)

Nuovo scandalo Calcioscommesse in vista? C’è la Juventus di mezzo, ma non la prima squadra. Parliamo infatti dell’Under 23, che partecipa alla Serie C. Un giocatore del Monza (identità non ancora svelata) ha rivelato di aver ricevuto minacce di morte via cellulare da parte di uno scommettitore seriale prima della partita proprio contro i giovani bianconeri.

Giuseppe Di Fonzo, Tenente Colonnello dei Carabinieri, è intervenuto sull’argomento con queste dichiarazioni: “Una società seria e con una dirigenza esperta ha bloccato sul nascere una iniziativa pericolosa per il mondo del calcio“.  Conferma totale quindi di quanto accaduto e rivelato dal calciatore del Monza. L’episodio ha coinvolto anche la Procura della FIGC e Lega Pro di Firenze.

IL MILAN PUO’ CEDERE KESSIE: LE ULTIME NEWS

Il contenuto del messaggio

Fox Sports ha rivelato anche il contenuto dei messaggi rivolti da questa persona al giocatore della squadra di Silvio Berlusconi e allenata da Christian Brocchi. Ecco di seguito il contenuto svelato da diverse fonti stamattina:

Sei sotto tiro. Il mio è un lavoro, sono serio: devi perderla. Conosciamo il tuo indirizzo. Abbiamo scommesso 250mila euro. Sono coinvolti albanesi e calabresi. Avvisa tutta la difesa, si deve perdere. In caso contrario ti puoi considerare un morto che cammina. E se denunci è peggio ancora, sarai scannato“.

Un messaggio da brividi quello appena rivelato. La partita però si è conclusa con il risultato di 4-1 in favore del Monza e il giocatore in questione ha avuto il coraggio di denunciare e di replicare. Adesso sembra tutto sotto controllo. Vedremo se nei prossimi giorni ci saranno nuovi sviluppi in merito a questa vicenda.

RIECCO PIATEK: ORA VUOLE CONQUISTARE IL MILAN